SAVE THE SMOKERS! - Libertà per chi sceglie un'alternativa al fumo

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


English / Russian / Spanish / French

GIVE US ANOTHER CHANCE!

Il 31 Maggio è il giorno noto come #WorldNoTobaccoDay , ma il vero problema non è il tabacco, ma la sua combustione.

Questi i nostri 5 punti del Manifesto:

  1. La combustione è la causa della morte di noi fumatori
  2. Il problema delle sigarette non è il tabacco ma la sua combustione
  3. Meglio un’alternativa incerta che un rischio di morte al 100%
  4. Promuovere le alternative alla combustione è un dovere degli Stati e delle organizzazioni che si occupano di tutelare la salute
  5. Vogliamo un piano dalle multinazionali per cessare le sigarette e produrre solo alternative senza combustione in 5 anni

Decine di studi indipendenti hanno dimostrato che alternative, come sigarette elettroniche e riscaldatori di tabacco – in cui non avviene combustione – riducono il danno delle sigarette tradizionali fino al 90%. La vera soluzione è smettere di fumare, ma le alternative permettono comunque di limitare l'azione cancerogena delle sigarette.


Ben oltre 7 milioni di morti evitabili non si possono ignorare.
Smettiamo di bruciare i nostri giorni!

Firma e condividi la petizione!

-------------------------

Prendi altri due minuti del tuo tempo per approfondire la questione:

L’intento della giornata #WorldNoTobaccoDay è quello di combattere il fumo, una delle prime cause di morte al mondo.

Ma è colpa del tabacco o della sua combustione?

Il tabacco viene spesso demonizzato dall'opinione pubblica perché avvertito come l’unico colpevole. In realtà la vera causa delle morti non è il tabacco in se ma la sua combustione.

Quando il tabacco brucia, nella zona di combustione si raggiungono temperature tra gli 800 e gli 880° C.

Il fumo del tabacco (contenuto nelle sigarette o nei sigari) contiene complessivamente circa 8000 sostanze, che si sviluppano solo durante la combustione. Secondo alcuni studi, tra queste 8000 sostanze bruciate, ce ne sarebbero circa 70 con attività cancerogena.

La nicotina crea dipendenza, come creano dipendenza anche altre sostanze e abitudini poco sane (caffè, junk food, alcol, gioco d’azzardo) ma NON È CANCEROGENA. 

Sottoscrivi il nostro manifesto e salviamo insieme la vita milioni di fumatori:

Aiutaci in questa battaglia, smettiamo di bruciare i nostri giorni!

 

 


Vuoi condividere questa petizione?