Samsung: richiesta risarcimento quale vittima della pratica di obsolescenza programmata.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Buongiorno,
il Galaxy Note 4 è stato ufficialmente dichiarato vittima della pratica di "obsolescenza programmata", per la quale Samsung è stata condannata dall'Antitrust. In seguito alla sanzione di 5 milioni per aver violato gli articoli 20, 21, 22 e 24 del nostro Codice del Consumo, riteniamo corretto
richiedere la sostituzione definitiva dello smartphone Samsung Galaxy Note 4, con terminale di pari livello. In quanto consumatori che hanno più volte contattato il servizio clienti alla ricerca di una soluzione reale alla problematica, creata dalla stessa azienda Samsung, riteniamo l’invio di uno smartphone funzionante un giusto rimborso a cui non seguiranno altre richieste di risarcimento (tempo perso, disservizi creati, trattamento ineguale dedicato ai clienti seppur presentanti la stessa problematica). Preghiamo quindi Samsung di prendere in considerazione questa richiesta, preparando un documento che lo svincoli da richieste successive. I consumatori che propongono questa azione
sono quelli che hanno già più volte comunicato con il Top Management lamentando le problematiche oggetto della denuncia, a cui è spesso seguita una soluzione parziale. Attendiamo una risoluzione seria e concordata, senza necessità di passare alle vie legali.
Grazie,
i clienti, infelici possessori del Note 4



Oggi: Fernanda conta su di te

Fernanda Plescia ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "SAMSUNG.ITALIA@CGN.LEGALMAIL.IT: Samsung: richiesta risarcimento quale vittima della pratica di obsolescenza programmata.". Unisciti con Fernanda ed 171 sostenitori più oggi.