Salviamo l'ospedale di Menaggio e proteggiamo il nostro diritto alla salute!

Salviamo l'ospedale di Menaggio e proteggiamo il nostro diritto alla salute!

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 1.500 firme!

Comitato Ospedale Menaggio ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Attilio Fontana (Presidente della Regione Lombardia) e a

Bisogna invertire subito la rotta. Il territorio lariano non può perdere un’altra risorsa, un’altra garanzia di tutela della salute. 

Il " Comitato per la difesa dell’Ospedale di Menaggio e della sanità pubblica" lotta perché Regione Lombardia restituisca all'Ospedale di Menaggio il ruolo strategico e la possibilità di operare a pieno potenziale per soddisfare i reali bisogni del territorio in qualità di unico presidio sanitario pubblico sulla riva occidentale del Lago di Como

L’Ospedale di Menaggio svolge da decenni una funzione fondamentale per tutto il bacino del centro Lario e delle sue valli, in un’area morfologicamente complessa, dove gli spostamenti verso l’Ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, a sud, e quello di Gravedona, a nord sono oltremodo complicati.

Alla difficile mobilità si aggiunge una popolazione dall’età media alta, dai bisogni medici importanti e ridotta possibilità di spostamento.

Dopo aver sofferto la riorganizzazione della sanità lombarda con la legge regionale 23/2015 e con il seguente passaggio, poi revocato, all’Ats della Montagna di Sondrio, oggi l’Ospedale di Menaggio ha subito la chiusura “de facto” del reparto di chirurgia-ortopedia e un forte ridimensionamento dell’attività chirurgica di tali specialità. Ad oggi vengono eseguiti solamente interventi in anestesia locale. Tutti gli altri pazienti vengono trasferiti in altri Ospedali( non solo provinciali ma anche del milanese. Il Pronto Soccorso sprovvisto di servizi essenziali non può essere considerato tale.

Mancano servizi continuativi di radiologia, cardiologia, pneumologia, oculistica e ginecologia

A rendere ancora più critica la situazione si aggiunge la scarsa attrattività professionale della struttura che, purtroppo, manca di personale e risente di un turnover assente dei medici in pensione. 

 Ora, con l’introduzione di Case e Ospedali della comunità collocati nella medesima struttura, l’Ospedale di Menaggio rischia di andare incontro a un ulteriore depotenziamento perdendo la sua funzione.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 1.500 firme!