Salviamo italiansubs e tutti i siti di sottotitoli dalla censura

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


In Italia, purtroppo, le lingue si insegnano poco e male. Per poter apprezzare al meglio il settore dell'intrattenimento (soprattutto quello elitario) non c'è altro modo che usufruire di quello splendido servizio gratuito chiamato "sottotitoli". Servizio svolto da volontari che utilizzano il loro tempo, il loro impegno e la loro passione per regalarci momenti di svago e di felicità. Dobbiamo salvaguardare tutto questo dalle strette maglie della censura e da chi vorrebbe toglierci diritti e piaceri in nome di beceri interessi economici! I siti di traduzioni online non ottengono alcun ricavo dalle loro attività, fanno tutto probono... difendiamoli!!!



Oggi: Isabella conta su di te

Isabella Guerrieri ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Salviamo italiansubs e tutti i siti di sottotitoli dalla censura". Unisciti con Isabella ed 311 sostenitori più oggi.