Salviamo il poliambulatorio specialistico e il punto prelievi di Serra San Quirico

Salviamo il poliambulatorio specialistico e il punto prelievi di Serra San Quirico

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


In data 01.08.2019, l’ASUR Marche – Area Vasta 2  ha pubblicato un avviso all'utenza con il seguente testo: "il Poliambulatorio Specialistico e il Punto Prelievi di questa sede (Serra San Quirico ndr) rimarranno temporaneamente chiusi fino all’adeguamento risolutivo". A distanza di quasi un anno l'adeguamento tecnico necessario per la riapertura non è ancora stato eseguito, inoltre dalla fine di questo mese il servizio di Assistenza Domiciliare verrà trasferito a Sassoferrato aggravando ancor più la situazione della struttura sanitaria decretandone, di fatto, la chiusura definitiva. In questo modo il nostro Comune perde un altro servizio fondamentale per tutti i cittadini; i servizi erogati risultano irrinunciabili per molte famiglie, oltre ad essere essenziale per tutti coloro che hanno patologie croniche e/o gravi.

Il GRUPPO CONSILIARE OFFICINA CIVICA lancia una PETIZIONE ON LINE con cui impegna il Comune, la Conferenza dei Sindaci e la Regione ad adoperarsi per scongiurare la chiusura dell'ex Distretto Sanitario. Inoltre, impegniamo il Comune a promuovere tutte le iniziative necessarie per un rilancio di questa fondamentale struttura, come Casa della Salute, presidio indispensabile per un ampia zona dell'entroterra montano anconetano.

Come GRUPPO CONSILIARE, ci facciamo portavoce del dissenso di tutti i cittadini attenti alla Salute Pubblica, che in questi anni hanno usufruito di questo irrinunciabile servizio e chiediamo con forza che il Comune si adoperi per scongiurare questa ennesima, sciagurata chiusura.

Serra San Quirico, 20 giugno 2020