Vittoria confermata

Salviamo il Centro Servizi Culturali e Bibliotecari di Nardò

Questa petizione ha creato un cambiamento con 3.263 sostenitori!


Il ritardo della sottoscrizione della convenzione tra Regione Puglia e Comune di Nardò circa la permanenza del Centro dei Servizi Culturali Regionali porta inevitabilmente alla chiusura dello stesso.

Il Centro, costituito da personale alle dipendenze della Regione Puglia, ha nella nostra città una lunga storia di attività e servizi culturali e, da agenzia culturale, rappresenta un riferimento importante per la crescita della comunità.

La città di Nardò deve essere grata al Centro, così come lo deve essere alla Biblioteca Comunale “A. Vergari”. Queste due agenzie culturali sono i pilastri qualitativi, che sul piano dell’immagine danno lustro alla città e, soprattutto, occasione di consultazione e di approfondimenti per tanti studiosi, studenti e amanti della lettura.

Qualsiasi comunità, se trascura la cultura, costruisce il futuro su fondamenta di sabbia.

Chi ama sinceramente la propria terra, al di fuori di ogni contingenza e motivazione, non può cadere in questo grave errore.

Per questo motivo rivolgiamo

APPELLO al SINDACO

affinché proceda con la propria sottoscrizione al rinnovo della convenzione, già approvata dalla Regione Puglia, al fine di evitare che il Centro venga trasferito, sottraendo alla Città questo essenziale servizio culturale;

APPELLO A CHI AMA LA CULTURA

affinché aderiscano a questo APPELLO con propri messaggi e, laddove possano, si rivolgano al Sindaco perché si adoperi che la nostra città non venga privata di tale struttura culturale.
 



Oggi: Marialucia conta su di te

Marialucia Rocca ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Salviamo il Centro Servizi Culturali e Bibliotecari di Nardò". Unisciti con Marialucia ed 3.262 sostenitori più oggi.