Salviamo CircuSpring 2020

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Da ormai cinque anni, ogni primavera in via Fermi a Trento spunta un tendone da circo colorato, un circo senza animali. Spettacoli, eventi, concerti il tutto in un clima accogliente e familiare dove subito ci si sente a casa.

Tutto ciò è possibile grazie alla partecipazione della compagnia Samovar e la Scuola di Circo Bolla di Sapone di Trento, supportati dalla circoscrizione Oltrefersina, e degli artisti del circo che con la loro energia e i loro spettacoli ci lasciano tutti a bocca aperta. Accanto a loro tantissimi volontari che mettono a disposizione il loro tempo sempre con il sorriso sulle labbra e soprattutto tanti tantissimi affezionati spettatori che ogni anno partecipano a CircuSpring. 

Giunti ormai alla quinta edizione siamo davvero in tanti a voler bene al nostro festival. Tuttavia, ogni anno l'organizzazione di questa meravigliosa avventura mette a dura prova lo staff di di CircuSpring.
Nonostante le richieste di permessi e la burocrazia vengano presentate a inizio anno, ogni volta a ridosso del festival emergono problematiche amministrative sempre diverse che ne compromettono la effettiva realizzazione.
CircuSpring ha collaborato con molte delle più importanti compagnie di circo contemporaneo italiano, realtà che include teatro, musica e molto altro, ma che utilizzando come struttura un tendone, deve sottostare alle normative sui circhi tradizionali.
Durante gli anni passati si era riuscito a trovare un accordo con le amministrazioni navigando in un grigio amministrativo. Non è servito neanche il tentativo di mettere in contatto le nostre amministrazioni con quelle di altre regioni italiane, dove le compagnie lavorano e dove, a parità di norma, non trovano questo genere di complicazioni.
Siamo giunti quindi al bisogno di chiedere un aiuto concreto.

Chiediamo un affiancamento dell'amministrazione comunale e di quella provinciale per affrontare in modo adeguato e completo la burocrazia necessaria per organizzare il festival. Per farci sentire in questa richiesta di aiuto abbiamo bisogno della voce di tutti gli affezionati a CircuSpring, ogni singola firma può fare molto per dimostrare che siamo in tanti a tenere a questo festival e che siamo pronti, con le adeguate istruzioni, a metterci al lavoro!