No al Fixplan: stop ai maltrattamenti sui cavalli

0 hanno firmato. Arriviamo a 35.000.


ENG

COS’E’ IL FIXPLAN?
Il Fixplan è un farmaco prodotto con il sangue di giumente gravide (entro i 120 giorni di gestazione) da cui si estrae il principio attivo Gonadotropina serica equina (PMSG). Varie investigazioni, condotte a partire dal 2015 da Animal Welfare Foundation, hanno documentato le sofferenze inflitte alle cavalle a cui vengono prelevati anche 10 litri di sangue la settimana. Se si indeboliscono o si ammalano non ricevono cure. Video girati sotto copertura mostrano continui maltrattamenti: vengono anche picchiate con bastoni e colpite con ganci di ferro. A ciò si aggiunge l’agonia dei puledri perché le cavalle vengono fatte abortire (la loro gestazione dura normalmente circa 330 giorni): i piccoli muoiono soffrendo. 

A COSA SERVE?
È usato negli allevamenti intensivi di suini, bovini e ovini. Il farmaco viene somministrato alle femmine per sincronizzare e accelerare l'estro e farle entrare subito in calore appena i piccoli vengono portati via. Obiettivo: rendere la “produzione” di animali da macellare è più veloce ed efficiente.

PERCHE' È IMPORTANTE FIRMARE?
La Syntex, produttrice del Fixplan, ha chiesto all’Italia l’autorizzazione alla distribuzione nel nostro Paese con l'aiuto di una società tedesca che funge da richiedente. IHP ha scritto al Ministero della Salute, ma finora senza esito.

Firma anche tu per chiedere al Ministro Roberto Speranza di bloccare la distribuzione del Fixplan in Italia.

Leggi di più: https://bit.ly/3dexdmQ

Video: www.youtube.com/watch?v=-74m3zMVH5o 



Oggi: Sonny conta su di te

Sonny Richichi ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Roberto Speranza: No al farmaco prodotto con la tortura delle cavalle gravide". Unisciti con Sonny ed 25.352 sostenitori più oggi.