L'OSPEDALE DI PALMI DIVENTI CENTRO COVID

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


IL VECCHIO OSPEDALE DI PALMI DIVENTI CENTRO COVID CON LA TERAPIA INTENSIVA!
I soldi ci sono e devono solo essere spesi, le strutture, anche se datate, ci sono e devono essere soltanto adeguate e riempite, allora ciò che bisogna verificare se c'è è unicamente la volontà di garantire un servizio sanitario anche ai cittadini della piana!

In pochi giorni, a Milano, si è trasformato un capannone della fiera in ospedale covid, quindi adeguare un ospedale in disuso e riempirlo con le attrezzature per le terapie intensive non è cosa diversa o più complicata!

Creare centri covid nella piana e potenziare così le terapie intensive regionali significa alleggerire il carico del Gom di Reggio Calabria ed offrire, al contempo, ai cittadini della Piana una risposta immediata e vicina in caso di degenerazione dei sintomi covid.

Di covid si muore e l’immediata risposta è fondamentale!

Allora, senza toccare Gioia Tauro, in modo da conservare l’unico ospedale che ancora offre qualche servizio, utilizziamo gli ospedali chiusi di Palmi, Oppido e Taurianova.

I CALABRESI PRETENDONO l’adeguamento in sette giorni come avvenuto nel caso della Fiera a Milano!  VOGLIAMO RISPOSTE IMMEDIATE CHE GARANTISCANO IL RISPETTO DELL'ART. 32 DELLA COSTITUZIONE: IL DIRITTO ALLA SALUTE E' INVIOLABILE ANCHE PER I CITTADINI CALABRESI.

MAI PIU' DISEGUAGLIANZE TRA NORD E SUD!

COMBATTIAMO UNA BATTAGLIA PER LA SALUTE PUBBLICA!