L autismo non va in vacanza

L autismo non va in vacanza

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!
Annalisa Nardella ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Roberto Speranza (Ministro della Salute)

Egregio ministro siamo mamme di Apricena prov Foggia e stiamo facendo questa petizione perché abbiamo bambini con disabilità gravi come disturbo dello spettro autistico di gravità 3 che non frequentano il centro di riabilitazione territoriale ormai da anni.. tra tagli al personale e covid siamo rimasti 2 anni senza terapie ,i bambini sono problematici, autolesionisti e iperattivi e hanno perso tutti i progressi fatti ,per seguire delle terapie siamo costretti a spostarci fuori paese sostenendo non poche difficoltà 

di cui molti non possono neanche per mancanza di mezzi .

Noi con il centro Aquilone che abbiamo in paese dove siamo rimasti solo con la logopedista per 3 gg a settimana quando invece qualche anno fa avevamo 2 logopediste 5 gg a settimana e anche la psicomotricista con altri 5 gg a settimana sempre poco era ma ormai siamo rimasti senza e i posti sono limitati e le ore anche ,questo invade un altro centro sempre di Apricena l omnia Salus dove potremmo andare a pagamento ma non possiamo farlo xké hanno posti e ore limitate x la quantità di bambini che lo seguono

Noi mamme che abbiamo figli più gravi e più grandicelli di 9 e 11 mamme e non solo, xké ce ne sono molte di più ,siamo rimasti senza riabilitazione

scrivo a lei ormai per disperazione perché solo chi lo vive può capire e non necessariamente dove devi lottare non solo con la disabilità grave di tuo figlio/a ma anche con le istituzioni per avere solo quello che ci spetterebbe di diritto come le terapie 

L autismo non va in vacanza d'estate dove le scuole sono chiuse di centri non ne frequentano e devi impegnarli una giornata per non farti distruggere casa o sfociare in una crisi di pianto o addirittura notti insonni per settimane ,mesi a giorni alterni e le famiglie sono abbandonate a loro stesse o costrette a chiudere i figli permanentemente in centro per fargli fare una terapia che dovrebbe essere a casa o vicino casa sua 

Le disabilità sono molte e noi ne abbiamo molte ma non abbiamo risorse per affrontarle l autismo non fa paura se si è in tanti a battersi ma se si è soli come nel nostro caso è una guerra c'è chi ce la fa e chi no 

L autismo ti porta già a escludere persone x vari motivi ...quindi non abbandonate delle mamme in difficoltà perenne aiutateci a cambiare le cose aiutateci a restituire i nostri diritti

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!