Stop agli affitti esagerati nelle grandi città

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Gli affitti nelle grandi città hanno ormai raggiunto costi esorbitanti. A Milano, per esempio, i canoni per l'affitto di un bilocale in una zona periferica oscillano tra i 600 e i 1000 euro al mese, oltre spese di gestione. Cifre così elevate non sono sostenibili per chi, percependo uno stipendio medio a Milano, deve affrontare la vita lavorando fuori sede. Lo stesso vale per le altre grandi città italiane come Firenze e Roma.

A causa di questa annosa situazione, molti giovani, già afflitti dalla piaga della disoccupazione e obbligati a trasferirsi per lavoro in altre città, sono spesso, purtroppo, costretti a rivolgersi alle famiglie d'origine per poter affrontare i costi della vita quotidiana.

Vi chiediamo quindi di aiutarci a regolamentare e calmierare i costi degli affitti nelle grandi città in modo tale da ridare dignità e futuro a chi, con molti sacrifici, un futuro sta cercando di crearselo!