Proteggere la memoria e la dignità dei Caduti in guerra. No all'abuso di Redipuglia.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Egregi signori,

Con enorme sgomento io e molti altri cittadini abbiamo appreso che al Sacrario militare di Redipuglia è stato consentito di girare il video di un cantante rap.

tengo a segnalare che, oltre ad essere contro la legge perché vilipendio, quello è un cimitero! Vi giacciono 100.000 NOSTRI EROI, i nostri padri!

chiediamo sanzione al rapper e a chi lo ha autorizzato e tutela per i luoghi sacri della nostra Patria con un intervento attivo da parte vostra.

Siamo nel centenario della Prima Guerra Mondiale e nel luogo simbolo del sacrificio per la nostra libertà, un rapper canta con linguaggio volgare esplicito ballando sulle tombe?

Se questo Stato non rispetta i propri Caduti, non può ritenersi degno di ricevere rispetto in ambito internazionale.

credo che un eventuale vostro mancato intervento questa volta farebbe sollevare il Paese.

distinti saluti

la figlia di un Ufficiale degli Alpini e familiare di numerosi Caduti e reduci decorati in entrambi i conflitti mondiali 

 

 

 



Oggi: Francesca Paola conta su di te

Francesca Paola Montagni Marchiori ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Roberta Pinotti: Proteggere la memoria e la dignità dei Caduti in guerra. No all'abuso di Redipuglia.". Unisciti con Francesca Paola ed 735 sostenitori più oggi.