Ritirate lo "spot" Glassing con i versi sulla Bellezza di Peppino Impastato

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

Ivan Vadori
7 years ago
63.621 grazie !!!
Abbiamo vinto! La Glassing ha ritirato lo spot che utilizzava l’icona di Peppino Impastato per pubblicizzare i propri occhiali.

Sabato scorso il pubblicitario della Glassing, Pasquale Diaferia, ha partecipato al convegno “Peppino Impastato: l’icona e la realtà” che ha visto coinvolti diversi rappresentanti dell’antimafia di Cinisi (Palermo), gli amici e familiari di Impastato. All’incontro, al quale ho avuto il piacere di partecipare portando la tua e le oltre 63.000 firme raccolte su Change.org, il pubblicitario ha dichiarato: “Io chiedo scusa ufficialmente per non aver chiamato la famiglia chiedendo l’autorizzazione dell’utilizzo dell’immagine di Peppino Impastato”.

Lo spot dunque è stato cancellato dalla programmazione televisiva e dallo stesso sito dell’azienda di occhiali da sole. Questa è la vittoria di tutti coloro che hanno firmato la nostra petizione e che si riconoscono della figura di Impastato come esempio educativo di grande integrità morale per aver contrastato Cosa Nostra in ogni sua forma, prendendo le distanze nei confronti del padre Luigi affiliato alla Mafia. Peppino Impastato all’età di 15 anni ha conosciuto cos’era l’organizzazione criminale Cosa Nostra e promettendosi di dare la vita per opporsi ad essa ha mantenuto tale impegno.

Un sincero grazie a tutti coloro che hanno sostenuto la nostra petizione da ogni parte dell’Italia e con diversi contatti dal mondo dove Peppino è conosciuto.

L’icona di Impastato non può in alcun mono essere mercificata. Questa è un’importante vittoria che va in questa direzione, ma c’è ancora molto da fare per tenere viva la memoria di coloro che sono morti combattendo la mafia. Per questo ti chiedo di firmare la petizione che chiede al Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, che il casolare dove fu assassinato Peppino Impastato venga consegnato alla collettività.

Grazie ancora,

Ivan Vadori
Regista “La Voce di Impastato”

Thanks for adding your voice.

MAURIZIO SALUSTRI
7 years ago
Perchè i morti non si toccano...e perchè Lui non lo avrebbe mai permesso!

Thanks for adding your voice.

Armando Baravelli
7 years ago
There are people who have courage, some die for this, compared to their

Thanks for adding your voice.

maria molinari
7 years ago
la causa è giusta e la persona merita tutta la nostra affettuosa attenzione.

Thanks for adding your voice.

pasaqualino fadda
7 years ago
pasqualinofadda@yahoo.it

Thanks for adding your voice.

Giuseppe Cardia
7 years ago
Perchè mercificano con la pubblicità la figura di un martire assassinato dalla mafia.

Thanks for adding your voice.

Laila Campana
7 years ago
Io firmo per rispetto ai famigliari di Peppino Impastato, ma le sue parole sono molto belle, e la gente, anche quella che guarda gli spot, avrebbe bisogno di sentirle

Thanks for adding your voice.

Gianluigi Moxedano
7 years ago
Il mondo del business non dovrebbe avere il potere di utilizzare tutto quel che gli fa comodo per i propri fini. Il terribile neoliberismo è imperante. La scuola economica di Chicago continua a produrre danni incalcolabili all'umanitá.

Thanks for adding your voice.

AMALIA MUCCARDI
7 years ago
Perchè la poca gente perbene che oggi ancora esiste, deve essere lasciata in pace

Thanks for adding your voice.

Lanfranco Simoncelli
7 years ago
Perchè il mondo sarebbe bellissimo senza lo schifo che lo governa.........