Salvare le artiglierie storiche del Museo della Certosa di San Martino a Napoli

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Nel museo della Certosa di San Martino a Napoli è conservata, si fa per dire, una bella collezione di artiglierie storiche, tra cui rari pezzi cinquecenteschi napoletani, genovesi e veneziani recuperati nel 1921 durante i dragaggi del porto partenopeo.

Questi cannoni, già esposti nelle sale del museo, sono stati rimossi in occasione del restauro dell'edificio e non più restituiti alla pubblica fruizione, ma indecentemente abbandonati tra le erbacce da due anni. 

Chiediamo ad Anna Imponente, Direttore del Polo Museale della Campania, e a Rita Pastorelli, direttore della Certosa e Museo di San Martino di Napoli, che si trovi, il prima possibile, uno spazio espositivo idoneo a valorizzare questi pezzi. 

 



Oggi: Centro Studi Zhistorica conta su di te

Centro Studi Zhistorica ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Rita Pastorelli: Salvare le artiglierie storiche del Museo della Certosa di San Martino a Napoli". Unisciti con Centro Studi Zhistorica ed 1.109 sostenitori più oggi.