ISTAT - Abrogazione dell'obbligo di risposta

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

Emanuela Galassi
6 days ago
Trovo che deve essere lasciata la libertà di partecipare o meno ai sondaggi

Thanks for adding your voice.

Simona Paulillo
Jun 18, 2021
È veramente imbarazzante costringere in maniera coercitiva gente a fornire informazioni, sicuramente già il fatto di sentirsi costretti non rende le persone coinvolte propense a collaborare

Thanks for adding your voice.

Paolo CATALANO
Apr 22, 2021
Voglio essere libero di fare ciò che voglio!!!!
Altro che sanzioni che ci portano nel medioevo

Thanks for adding your voice.

Cinzia Petrini
Apr 1, 2021
Ridicolo tutto questo! Mi é arrivata lettera con annessa minaccia...assurdo

Thanks for adding your voice.

Stefano Pidutti
1 year ago
E questo sarebbe uno Stato libero e democratico?

Thanks for adding your voice.

PrimoDaniel Ferrero
1 year ago
Trovo sia una violazione dei diritti.

Thanks for adding your voice.

sonis tiozzo
1 year ago
E stato approvato in questi giorni ,ai fini dei sondaggi ISTAT, la ricerca tramite esami sierologici Covid senza autorizzazione al trattamento dei dati personali,e quindi senza il consenso da parte del soggetto la comunicazione di dati strettamente personali a tutti gli organi coinvolti (CRI, OPERATORI TELEFONICI, MEDICI, E DI TUTTO E DI PIÙ).
VERREMO schedati e obbligati a sottoporci agli esami.

Thanks for adding your voice.

eleonora soldá
2 years ago
Le aziende spesso si trovano a rispondere a innumerevoli indagini ogni anno, questa gestione ha un costo non indifferente, non può essere un obbligo

Thanks for adding your voice.

Gennaro Laudiero
2 years ago
Assolutamente contro questa pratica vessatoria dell' Istat

Thanks for adding your voice.

Franci Landia
2 years ago
perché oggi mi è arrivata una sanzione!!!!!!!!!!!!!!!! su una società da 1000€!!! siamo vessati anche dagli studi di settore non solo da uno stato oppressivo