Petition Closed

RIDARE LA FLESSIBILITA' SU BASE VOLONTARIA ALLA RIFORMA PENSIONI A TUTTI INDISTINTAMENTE A 62 ANNI E MINIMO 35 ANNI DI CONTRIBUTI O 40 ANNI DI CONTRIBUTI NON AL RICALCOLO COTRIBUTIVO E SOSPENSIONE ASPETTATIVA DI VITA FINO AL 2020 X DDL 857 ON. DAMIANO

Fermo restando che i diritti acquisiti non si toccano. 

Petizione per favorire l'uscita dal lavoro su base volontaria a tutti i lavoratori indistintamente cassintegrati, esodati, licenziati, usciti con accordi individuali e collettivi prima e dopo il 31.12.2011 e in attività di servizio con almeno 62 anni di età e 35 anni di contributi o 40 anni di di contributi versati che abbiano la necessità per problemi di salute, familiari ecc. di essere collocati in pensione definitivamente e attuare la flessibilità in uscita non con ricalcolo contributivo e con sospensione aspettativa di vita fino al 2020 tutti per DDL 857 On. Damiano.

SERVE FLESSIBILITA'

E GARANTIRE UNA USCITA VOLONTARIA A 62 ANNI E 35 DI CONTRIBUTI CON UN MINIMO DI RIDUZIONE SULLA FUTURA PENSIONE

Questa petizione che mira a risolvere i danni strutturali causati a centinai di migliaia di lavoratori con l'introduzione di criteri di flessibilità e creare posti di lavoro per le nuove generazioni.

E' un dovere morale che abbiamo per garantire una avvenire migliore AI GIOVANI A CUI VIENE PRECLUSA OGNI ATTIVITA' LAVORATIVA

La riforma pensione

Ha bloccato in modo ABERRANTE IL TURNOVER e conseguenzialmente le assunzioni dei giovani condannadoli a 7 anni di disoccupazione IMPEDENDO che la professionalità acquisita in una vita di lavoro (cardine delle attività lavorativa) venisse trasferita alle nuove generazioni

This petition was delivered to:


    RENATO MORIERI started this petition with a single signature, and now has 1,707 supporters. Start a petition today to change something you care about.