Riapriamo le scuole d'infanzia di Oristano da settembre utilizzando gli spazi all'aperto

Riapriamo le scuole d'infanzia di Oristano da settembre utilizzando gli spazi all'aperto

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!

Mariaclaudia Coco ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Andrea Lutzu (Sindaco di Oristano) e a


Gent.mo Sindaco,
in attuazione al D.P.C.M. del 4 marzo 2020,  gli asili e le scuole d'infanzia del nostro comune sono stati chiusi.
Noi genitori abbiamo preso atto di questa necessaria misura di prevenzione e ci siamo adattati. Chi ha sospeso o ridotto il suo lavoro, chi ha proseguito con lo smart working, chi ha  potuto fare affidamento sui nonni o su una baby sitter, chi si è organizzato coi turni papà-mamma. Insomma, nonostante le difficoltà, ci siamo arrangiati.  E, come noi, i nostri bambini hanno subito il venir meno improvviso della loro quotidianità (il rapporto con le maestre e i compagni, le coccole dei nonni, i pomeriggi al parco, ecc...). Abbiamo cercato di spiegarglielo attraverso fiabe e racconti, ma non tutti hanno potuto capire e tanti hanno manifestato irrequietezza, nervosismo, apatia e altri disagi.
Ora, Signor Sindaco, la fase 2 è iniziata, mentre la fase 3 è alle porte e sarà quella in cui probabilmente riprenderanno tutte le attività lavorative.
Ci chiediamo, quindi, che sarà dei nostri bambini a Settembre.
Sappiamo però di essere fortunati.
Il Covid19, come la maggior parte dei virus, si diffonde più difficilmente in spazi aperti e per questa ragione una delle soluzioni proposte, già adottata da altri Paesi europei e accolta da alcuni sindaci italiani, è quella delle aule all'aperto.
Gli asili e le scuole d'infanzia del nostro Comune sono circondati da giardini alberati e altri edifici comunali sono dotati di ampi spazi all'aperto.
Noi abitiamo in Sardegna dove il sole splende tutto l'anno, le temperature raramente scendono sotto i 10 gradi e i giorni di pioggia sono davvero pochi.
E vi è di più. A prescindere dalla pandemia in corso, questa soluzione ci piace perché i nostri bambini non solo rafforzerebbero il loro sistema immunitario e  rischierebbero meno di contrarre  il Covid 19 e  altri virus, ma trarrebbero gli innumerevoli vantaggi della cosiddetta educazione all'aria aperta o outdoor education.
Come Lei saprà, questa metodologia educativa è, infatti, sempre più diffusa nei Paesi occidentali per gli effetti positivi unanimamamente riconosciuti sullo sviluppo psicofisico dell'individuo e per i molteplici vantaggi che fornisce sul piano interdisciplinare.
Per queste ragioni, Signor Sindaco, con la presente petizione siamo a qui a rappresentarLe che noi saremmo felici di veder giocare i nostri figli nei giardini delle loro scuole tutto l'anno e ci auguriamo di poter al più presto instaurare un dialogo con Lei, i suoi collaboratori, i dirigenti scolastici e gli insegnanti al fine di trovare la migliore soluzione per i nostri bambini.

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!