Riapriamo il Servizio Psichiatrico dell’Ospedale Mauriziano

Riapriamo il Servizio Psichiatrico dell’Ospedale Mauriziano

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Si chiede l’immediata riapertura del Servizio Psichiatrico dell’Ospedale Mauriziano di Torino (16 posti letto). Diversamente i pazienti che vi afferivano dal loro territorio ( Torino Centro, Crocetta, San Salvario) dovranno obbligatoriamente e con estremo disagio essere “deportati” altrove lontano dalla loro residenza. 
Difendere l’esistenza di tale Reparto del Mauriziano ( SPDC ), significa quindi garantire, non solo alla Circoscrizione, ma alla Città di Torino, la difesa di un principio bioetico fondante la cura: il dovere di “prendersi cura” della salute dei cittadini. Si tratta infatti di un Reparto di particolare rilevanza, in posizione strategica, nel centro della città, fondamentale nel fronteggiare le impellenti esigenze  relative alla necessità di ricovero, specie nell’attuale difficile “congiuntura post-Covid”. 
Se “la cura” della Salute Mentale è un “diritto” inalienabile, riaprire il Reparto di Diagnosi e Cura dell’Ospedale Mauriziano, rappresenta quindi oggi “l’urgenza” indiscutibile di questo diritto
Firma anche Tu per sostenerlo. Grazie