Riapriamo il rifugio degli animali "Annemarie Ernst" sull'isola d'Ischia

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.500.


Se c’è una cosa che davvero manca quasi totalmente sulla nostra isola verde è, purtroppo, una struttura per gli animali. Un canile (e non solo), un centro di accoglienza e di ricovero, o anche un semplice rifugio per i nostri amici a quattro zampe è, da fin troppi anni, inesistente su tutto il territorio isolano.

Troppe schifezze negli anni precedenti, si è fatto di tutto tranne che pensare al bene degli animali...queste persone non hanno meritato quella struttura facendo andare in rovina tutto il lavoro che aveva fatto la fondatrice Annamarie Ernst e non è giusto perché esistono altre persone che non usano gli animali per i loro affari, ma donano solo amore e aiuto. 

L'unico rifugio che avevamo, già da qualche anno, quindi è stato chiuso e abbandonato a se stesso perché la responsabile "tedesca" è "morta" ed è andato tutto in rovina, i fondi mancavano e i volontari erano pochissimi quindi la struttura è stata ceduta a varie 'cooperative' ma non ci hanno mai fatto nulla di concreto. 

Tutti uniti possiamo riavere finalmente la struttura e permettere a chi davvero ama gli animali di dare aiuto, soccorso e tutte le cure necessarie.

"Sarà anche creata una zona per la toelettatura degli animali e, per far fronte al problema del randagismo, soprattutto nella stagione estiva, quando le persone per le vacanze preferiscono abbandonare i propri amici animali, sarà predisposta un’area pensione, per il soggiorno giornaliero o mensile, nella quale il personale specializzato si dedicherà alla cura degli animali con un occhio anche alla sensibilizzazione verso la tematica naturalistica ambientale e verso l’amore per gli animali.Organizzeremo, poi, in collaborazione con il personale didattico, visite guidate per i bambini delle scuole di tutta l’Isola e turisti che vengono a visitare l'isola per sensibilizzarli all’adozione e all’amore per i nostri amici animali." MA QUESTA VOLTA NON A CHIACCHIERE E SENZA L' ABUSO IMMORALE DI COOPERATIVE, ASSOCIAZIONI E AMMINISTRATORI. 

Potranno essere portati successivamente anche animali di altri rifugi di Napoli e province per dar ospitalità e sostegno agli animali dei nostri amici volontari che ancora non hanno avuto la possibilità di poter fare stallo.

È opportuno richiedere anche che ci sia un ritorno dell’asl veterinaria di Ischia per fare il proprio lavoro con passione e amore verso gli animali. 

Le firme saranno portate al comune, siamo sicuri che il comune di Forio d'Ischia con a capo il nostro Sindaco Francesco Del Deo, abbia a cuore questa situazione anche con la disponibilità di ARNALDA IACONO e vari volontari isolani sia di alcuni enti che volontari privati.

 

 

 


Vuoi condividere questa petizione?