Revisione della bozza per le GPS

Revisione della bozza per le GPS

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!
Maura Minucci ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Patrizio Bianchi (Ministro dell'Istruzione) e a

I docenti precari di scuola dell'infanzia,primaria e di secondaria di primo e secondo grado,chiedono che venga rivista la la bozza del decreto che regola le GPS.

Il primo punto che va rettificato è la tabella dei titoli di valutazione che lede coloro che si sono aggiornati con corsi e master e coloro che sono in possesso di un abilitazione il cui punteggio viene sminuito.

Nella bozza proposta,inoltre va rettificata  la parte riguardante la graduatoria del sostegno, detta graduatoria viene  divisa   in 2 fasce , la prima destinata agli specializzati e la seconda destinata ai docenti  con almeno 3 anni sul sostegno
inoltre  i sindacati ci dicono che i 3 anni per essere validi , devono essere cosi composti:
180+180+180 giorni per un totale di 540 giornate , ci sono docenti che raggiungono questi giorni o addirittura li superano unendo vari spezzoni in diversi anni, ma secondo la bozza in questione  non potranno accedere alla graduatoria perché non sono continuativi ,ci sono docenti che hanno diversi anni su comune e uno o due su sostegno e non potranno mai più lavorare su di esso,dovranno mettere da parte la famosa continuità didattica e interrompere il percorso con il bambino che seguono a partire dal prossimo anno scolastico.
Tra i docenti che oggi possono vantare 3 contratti sul sostegno, ci sono persone che li hanno stipulati ma poi di fatto non hanno preso servizio per motivi personali  e non hanno certo accumulato esperienza, ci sono docenti che per non avere l' impegno della classe, scrutini, verbali, verifiche, nonostante fossero inserite in gae, non hanno mai partecipato ad una convocazione da ATP poiche' preferivano restare su sostegno e sgravarsi di molti impegni, ora pero' , in questa bozza , si puniscono le docenti e i docenti che alla chiamata ATP hanno sempre risposto , andando a prendersi il posto comune e accumulando tuttavia seppur non attraverso annualita' , l' esperienza richiesta su sostegno.
Ci sono anche colleghe che sono state usate dai presidi su sostegno mentre avevano un contratto su potenziamento ma oggi non possono farlo valere.

In seconda fascia, non arrivano molte proposte contrattuali su posto comune è corretto che docenti con 40 punti superino insegnanti con oltre 100 punti?

Ci sembra alquanto sconveniente anche il fatto di non poter lasciare un incarico breve per uno a fine delle attività didattiche.

Concludendo il ministro ci sta negando una grande opportunità..anzi un diritto costituzionale quello del lavoro...questa bozza va modificata 

 

Docenti precari di scuola dell'infanzia,primaria e secondaria di primo e secondo grado.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!