PETIZIONE CHIUSA

AOSTA-PRE SAINT DIDIER.... FACCIAMOCI SENTIRE! Abbiamo solo un mese di tempo

Questa petizione aveva 2.336 sostenitori


I problemi legati al trasporto pubblico in Valle d'Aosta sono all'ordine del giorno. Negli ultimi anni noi utenti ci siamo trovati a dover lottare fino all'ultimo momento per contrastare delle decisioni di ridurre le corse o addirittura sopprimere le nostre due linee (Aosta-Torino e Aosta-Pré Saint Didier). Questa volta viene puntato il dito contro la ferrovia dell'Alta Valle, quella che collega il capoluogo regionale con il "paese delle Terme" ai piedi del Monte Bianco. A causa di una richiesta di interventi da parte di Rete Ferroviaria Italiana alla regione di circa 10 milioni di euro per preservare l'esercizio della linea, quest'ultima preferirebbe impiegare questi soldi per altri settori, provocando la CHIUSURA della linea a partire del prossimo 13 Dicembre. Di recente sono stati spesi quasi un milione di euro per la messa in sicurezza di alcune gallerie e se dovessero chiuderla sarebbe l'ennesimo spreco italiano. FORSE NON TUTTI SANNO CHE: -Sono stati spesi milioni di euro per potenziare l'aeroporto valdostano portando i voli giornalieri da DUE a ZERO. -Sono stati spesi altrettanti soldi per ristrutturare e riaprire la ferrovia del Drink che collegherebbe Pila con Cogne e a causa di un errore di progetto mai riaperta al pubblico. -Sono stati acquistati dalla regione valle d'Aosta 5 treni bimodali destinati alla tratta Aosta-Torino invece di pensare ad un'elettrificazione, con costi simili ma con un'efficienza davvero molto maggiore sia per quanto riguarda il breve, sia per il lungo termine (5 treni bimodali non sono sufficienti per garantire collegamenti ogni ora tra le due città sopracitate, inoltre hanno una durata nel tempo limitata, a differenza dell'elettrificazione che consente l'utilizzo di qualsiasi treno elettrico presente in Italia) Alcune SOLUZIONI possibili per quanto riguarda la linea Aosta-Pre Saint Didier: -Treni sponsorizzati dalla regione con collegamento bus garantito per Courmayeur a carattere turistico con relativi sconti (esempio: Terme+Impianti sciistici di Courmayeur) -Cadenzamento del servizio ferroviario in modo da avere un doppio collegamento nell'alta valle e istituendo un biglietto integrato, che consenta in modo indifferente di utilizzare treno o autobus su quella tratta (Esempio: i pullman per Courmayeur partono da Aosta ai minuti .45 di ogni ora, i treni potrebbero partire ai .15 di ogni ora, realizzando un collegamento efficiente ogni 30') -Mantenere le corse con maggior frequenza (corse degli studenti e pendolari) e utilizzare la linea a carattere turistico nel week end e nelle vacanze estive e invernali, utilizzando un qualsiasi materiale storico presente nelle associazioni di treni storici piemontesi E molte altre idee e proposte... Insomma se riuscite DATECI UNA MANO A SALVARE QUESTA LINEA, non interrompiamo una storia quasi centenaria.... E anche se magari al momento ritenete che non vi serve, aiutateci con la vostra firma.... In futuro potreste averne bisogno, e una volta che sarà chiusa diventerà troppo tardi! Vi ringrazio per l'aiuto... Per ulteriori informazioni scrivete a Newfeb9610@gmail.com oppure scrivete alla pagina "FEB9610, un magico mondo chiamato ferrovia" su Facebook


Oggi: Eugenio conta su di te

Eugenio PROBATI ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Regione Valle d'Aosta, rfi, Trenitalia, Aurelio Marguerettaz: AOSTA-PRE SAINT DIDIER.... FACCIAMOCI SENTIRE! Abbiamo solo un mese di tempo". Unisciti con Eugenio ed 2.335 sostenitori più oggi.