Non chiudere, trasferire o privatizzare i servizi della ASL di Santa Rosa a Firenze

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


I sottoscritti cittadini,

RIFIUTANO LA SOSTITUZIONE DEI SERVIZI SANITARI PUBBLICI erogati dalla ASL SANTA ROSA,con gli UFFICI dell'ASSESSORATO ALLA SALUTE della REGIONE TOSCANA , o il loro trasferimento al cosiddetto “privato sociale.

CHIEDONO CON DECISIONE IL MANTENIMENTO E POTENZIAMENTO DEI SERVIZI SOCIOSANITARI DELL'ASL DI LUNGARNO SANTA ROSA nella sede storica che ha attualmente e che risulta centrale per il bacino di utenza e per la facilità degli accessi, fino a farne, insieme a quello già esistente in Viale Morgagni, il SECONDO PRESIDIO “A DOTAZIONE COMPLETA" DI FIRENZE ( al posto del mai realizzato Montedomini), con l'immissione di ulteriori servizi (geriatria, ginecologia, adeguati strumenti di indagine, ecc.)
chiediamo una azione positiva esemplare, che annulli una decisione sbagliata, perchè questo è il bisogno dei 140.000 e più utenti del servizio ASL di SANTA ROSA



Oggi: Comitato di resistenza ASL di Santa Rosa conta su di te

Comitato di resistenza ASL di Santa Rosa ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Regione Toscana: Non chiudere, trasferire o privatizzare i servizi della ASL di Santa Rosa a Firenze". Unisciti con Comitato di resistenza ASL di Santa Rosa ed 618 sostenitori più oggi.