Vogliamo che le Mura Timoleontee diventino un Parco Archeologico Urbano fruito liberamente

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


L’Ecomuseo del Golfo di Gela, mettendo in rete cittadini e associazioni del territorio, vuole valorizzare la fruizione del Parco Archeologico delle Mure Greche di Caposoprano e il loro sviluppo turistico. Sperimentando l’animazione culturale del sito nelle domeniche di apertura mensile si è vista una straordinaria partecipazione. L’obiettivo è coinvolgere l’intera collettività civica dandole la possibilità di diventare parte attiva nella riscoperta, valorizzazione e cura del patrimonio storico-culturale del territorio ed in particolare del sito di Caposoprano.

La petizione vuole consentire ai cittadini residenti nella città di Gela l’ingresso gratuito nel sito e nello stesso tempo coinvolgerli nelle attività di manutenzione e animazione del parco.

Sottoscrivendo la petizione si darà mandato all’ Ecomuseo del Golfo di Gela di attivarsi per interloquire con le Istituzioni interessate al fine di redigere un regolamento che disciplini il ruolo dei cittadini, secondo il principio di sussidiarietà previsto dalla Costituzione, per la cura e gestione del Parco Archeologico di Caposoprano.  



Oggi: Ecomuseo del Golfo di Gela conta su di te

Ecomuseo del Golfo di Gela ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Regione Sicilia: Vogliamo che le Mura Timoleontee diventino un Parco Archeologico Urbano fruito liberamente". Unisciti con Ecomuseo del Golfo di Gela ed 549 sostenitori più oggi.