Chiediamo le DIMISSIONI di Pino Romano Presidente Commissione Sanità Puglia

Chiediamo le DIMISSIONI di Pino Romano Presidente Commissione Sanità Puglia

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Lega San Pietro Vernotico ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Regione Puglia e a

Emergenza Sanità Regione Puglia.

Si stimavano 2000 casi totali, il dato in piena pandemia é già ben oltre tenendo in considerazione i ritardi nelle comunicazioni. 

Ad oggi sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, sappiamo che mercoledì 1 Aprile, il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 1.946 così divisi:

655 nella Provincia di Bari;

116 nella Provincia di Bat;

191 nella Provincia di Brindisi;

490 nella Provincia di Foggia;

321 nella Provincia di Lecce;

148 nella Provincia di Taranto;

20 attribuiti a residenti fuori regione;

5 per i quali è in corso l'attribuzione chissà quando. Oltre a tutti quelli in via di nuovo tampone perché alcuni, molti, andati persi. Dopo 2 settimane di attesa molte persone ancora attendono gli esiti, e gli operatori sanitari non sono costantemente monitorati.

I medici lamentano gravi ritardi nell'esito dei tamponi che questi dati sopra citati non possono tenere in considerazione. Si registrano gravi problemi delle strutture Ospedaliere dove sono carenti se non assenti i presidi di sicurezza,  a partire dall' Ospedale di Brindisi il Perrino dove i casi di operatori sanitari positivi al Covid-19 aumentano. Alcuni reparti sono in emergenza o chiusi come il reparto di Pneumologia. Il presidente a capo della commissione sanità da 5 anni, padrone indiscusso di qualsiasi decisione si è presa e si prende in quell'ambito... Invece di fare un mea culpa sugli errori, orrori compiuti personalmente negli anni alla Sanità Pugliese.  Passando dalla chiusura di molti nosocomi sul tutto il territorio e alla mancanza in magazzino di scorte necessarie non solo fare fronte alla ordinaria amministrazione, ma anche a casi di carattere d'urgenza, come quello che stiamo affrontando, punta il dito crocifiggendo gli unici eroi di questo tempo, infermieri e medici che combattono in prima linea, tutti i giorni H24 con devozione senza essere supportati con i mezzi necessari, scaricando le responsabilità su chi proprio non lo merita. Per questo chiediamo le DIMISSIONI del Presidente della Commissione Sanità. Subito!!

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!