NO alla chiusura della Terapia Intensiva Neonatale dell' Ospedale Valduce Como

0 hanno firmato. Arriviamo a 15.000.


Chiediamo che la Regione Lombardia non tagli i posti letto della Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale Valduce di Como, evitando così che un punto di riferimento per le future mamme della città di Como e non solo, venga ridimensionato a subintensiva. Ciò che caratterizza la TIN, non è solo l'eccellenza del team medico o strumentale, ma la professionalità, l'umanità e la care che tutto il 4° piano garantisce a chi purtroppo, suo malgrado, sperimenta sulla propria pelle l'esperienza di vedere il proprio figlio, appena nato, in pericolo di vita. Senza contare che chiudere questo reparto o ridimensionarlo, significherebbe per i genitori, in caso di ricovero in TIN, vedere il proprio figlio trasportato altrove con tutti i limiti che questo comporterebbe all'instaurarsi del rapporto genitore-neonato, fondamentale fin dalle prime ore di vita.