Petition Closed

NO ALLA CENTRALE IDROELETTRICA SUL MINCIO SOPRA POZZOLO

- DIFENDIAMO IL PAESAGGIO DEL PARCO

- CONSERVIAMO L'AMBIENTE NATURALE DEL FIUME

- TUTELIAMO UN LUOGO SIMBOLO (Mulini di Volta - XVI sec)

 

- Il sito interessato dal progetto è la località degli antichi “Mulini di Volta”, luogo simbolo per l'identità delle comunità voltese e marmirolese, rinomato e conosciuto in tutta la provincia di Mantova e frequentato e apprezzato da visitatori italiani ed esteri.


 - Il sito interessato dal progetto si trova sulle sponde del fiume all'interno del Parco Regionale del Mincio, area protetta considerata "di notevole interesse pubblico" ai sensi del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio (D. Lgs 42/2004).

 - Il Piano Territoriale di Coordinamento del Parco Regionale del Mincio classifica questo sito come “zona di tutela dei valori ecologici”, e prescrive a riguardo all'art. 18 comma 10 che:

" 10. Non sono ammesse attività antropiche comportanti danneggiamento diretto o indiretto della fauna, della vegetazione naturale e delle zone umide; in particolare e` vietato:

a) costruire opere edilizie di qualsiasi genere, fatti salvi i manufatti destinati alle attività connesse alla conservazione e al potenziamento dei valori naturalistici e scientifici, realizzati dall'ente gestore;

[...] n) costruire gallerie, sbancamenti, strade, gasdotti, oleodotti, linee elettriche, telefoniche o tecnologiche in genere, aprire o coltivare cave o miniere, operare modificazioni morfologiche".

 - Nel progetto viene richiesto di ridurre sensibilmente la portata d'acqua del ramo secondario, cosa che porterebbe ad una ristagno dell'acqua e a un possibile danno all'ecosistema di quel tratto fluviale, costituendo un attentato al valore storico, culturale dei Mulini e all'ambiente naturale di quest'angolo di Parco.

 - L'intervento comprometterebbe il carattere naturalistico dei due percorsi ciclopedonali presenti nella località: la ciclabile Mantova-Peschiera, rientrante nel progetto europeo di realizzazione della pista Euro Velo 7, che dalla Norvegia raggiunge Malta,percorsa ogni anno da migliaia di turisti, e il Percorso naturalistico ciclopedonale dai Molini di Volta lungo il Mincio al centro storico di Volta Mantovana, realizzato grazie al POR-FESR "Terre del Mincio waterfront dal Garda al Po" .

- Questo luogo unico, ricco di valore storico, paesaggistico e sociale verrebbe snaturato da un simile intervento, che costituirebbe una deviazione incongrua e non necessaria dagli obiettivi di tutela e valorizzazione previsti per un'area protetta, alterandone in modo irreversibile le caratteristiche.

 

Per queste ragioni, chiediamo ai suddetti enti di non autorizzare la costruzione della centrale idroelettrica in progetto.

This petition was delivered to:
  • Regione Lombardia
  • Autorità di Bacino del Fiume Po
  • Consorzio Alta e Media Pianura Mantovana
  • Comune Volta Mantovana
  • Comune Marmirolo
  • AIPO
  • Parco del Mincio
  • Provincia Mantova
  • Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia
  • sTER
  • Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Brescia, Cremona e Manto


Samuele Angelini started this petition with a single signature, and now has 511 supporters. Start a petition today to change something you care about.