Diritto allo studio negato - Chiediamo un aumento dei fondi erogati dalla Regione

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


Sono stati pubblicate le ripartizioni del Fondo Integrativo Statale per il Diritto allo Studio che prevedono un aumeto generale di 14 milioni di euro, nello specifico però la Lombardia e i suoi Atenei perdono circa 2 milioni di euro rispetto allo scorso anno accademico.

  • Perché accade questo?
    La regione da anni non si occupa di Diritto allo Studio. L'aumento di beneficiari comporta un conseguente aumento di fondi che la regione dovrebbe stanziare. Questo passaggio non è avvenuto, la Regione non si occupa dei suoi studenti e non si occupa degli investimenti che li riguardano.
  • Cosa potrebbe comportare questo taglio?
    Questo ulteriore taglio (preceduto da un taglio anche lo scorso anno), potrebbe comportare una futura ricomparsa dei cosiddetti "idonei non beneficiari" che da tempo in Lombardia avevano smesso di esistere, molti studenti rimarrebbero quindi esclusi di benefici del diritto allo studio.
  • Cosa possiamo fare?
    Come studenti dobbiamo mobilitarci e attivarci, fare sentire la nostra voce. Come Studenti Indipendenti - Link Milano il nostro obiettivo è incontrare assessori e consiglieri regionali per ottenere un aumento dei fondi che la regione investe nel diritto allo studio per coprire il taglio e garantire la copertura delle borse, la vostra firma sarà di grande supporto durante l'incontro!

 

 



Oggi: LINK Milano conta su di te

LINK Milano ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Regione Lombardia: Diritto allo studio negato - Chiediamo un aumento dei fondi erogati dalla Regione". Unisciti con LINK Milano ed 174 sostenitori più oggi.