Abolizione vincolo paesaggistico a Casal Monastero

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Casal Monastero è un'area urbana del Municipio Roma IV di Roma Capitale e si trova a nord-est della capitale. Il quartiere nasce negli anni 1992-96 su un territorio di piena campagna e tutt'oggi è circondato da questa. Ai cittadini non viene consentito di realizzare sulle proprie terrazze, pensiline, pergolati, gazebo, etc. - indispensabili per la protezione dal sole battente, dalla pioggia, e dal forte vento che, per la particolare posizione, raggiunge anche i 40 km/h - neanche a seguito di istanza di condono che vengono rigettate a causa dell'esistenza di un vincolo paesaggistico (in piena campagna??). Il vincolo è "Beni paesaggistici ex art. 134, comma 1, lett. a) del codice e D.M. 15/06/1990 e beni paesaggistici ex art. 134, comma 1, lett. b), del codice - m-rif.to D.L.vo n. 42/2004. Il vincolo posto a Casal Monastero dipende dalla presenza di un ruscelletto di campagna ....UN RUSCELLETTO DI CAMPAGNA che IMPEDISCE ai cittadini di Casal Monastero di ottenere quei permessi che invece vengono rilasciati a tutti gli altri cittadini di Roma! Si rammenta che in questa zona fino al 2014 erano presenti TRALICCI DI ALTA TENSIONE e che, a tutt'oggi, è presente una CENTRALE ELETTRICA (rappresentata in foto) che un paio di anni fa è andata anche a fuoco! Firmate la petizione per abolire questo vincolo "assurdo"



Oggi: MARY conta su di te

MARY DEODATI ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Regione Lazio: Abolizione vincolo paesaggistico a Casal Monastero". Unisciti con MARY ed 66 sostenitori più oggi.