PSR: siamo alle solite!

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


A seguito della presentazione delle domande PSR Basilicata ( bando primo insediamento rivolto a giovani imprese-agricoltori sotto i 40 aa), e' stata stilata una graduatoria: su oltre 900 proposte, solo 180 verranno sostenute economicamente! Mi chiedo: perché non esistono reali controlli mirati alla verifica di chi, realmente, "lavora la terra", chi compie tutti i sacrifici che il lavoro di agricoltore e allevatore impone?? Molti di questi fondi, come già accaduto per bandi precedenti, sono stati devoluti a persone che hanno fatto da " presta-nome" e che non conoscono minimamente la terminologia " lavoro in campagna!!". L' agricoltura e la zootecnia stanno periodi molto difficili e questo grazie ad una cattiva gestione dei fondi nazionali, regionali e quant' altro. E poi...è vero che i giovani vanno aiutati ma se antecedete in graduatoria un ragazzo di 20 anni a quello di 38, quest' ultimo forse non avrà più la possibilità di partecipare a bandi PSR! Io chiedo il sostegno affinché: ci sia una verifica prima dell' erogazione dei fondi; ripartizione dei fondi in modo da " accontentare" più lavoratori; maggiore serietà! Grazie per l' attenzione!



Oggi: Roberta conta su di te

Roberta Lenoci ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Regione Basilicata: PSR: siamo alle solite!". Unisciti con Roberta ed 20 sostenitori più oggi.