Vittoria

Ai segretari/dirigenti dei soggetti che vogliono costruire una forza unitaria di sinistra

Questa petizione ha creato un cambiamento con 131 sostenitori!


Ai segretari/dirigenti di tutte le forze interessate a costruire un soggetto unitario della sinistra
L'Italia ha bisogno di una Sinistra rinnovata nei contenuti e nelle forme dell'agire politico.
Mesi e mesi di discussioni sulle leadership rischiano di frustrare ancora una volta il desiderio di tante e tanti di ritrovare un punto di riferimento che guardi alla società con gli occhi dei lavoratori e dei più deboli, e sappia proporre loro un percorso possibile per una maggiore giustizia sociale e verso un orizzonte di libertà e eguaglianza.
Nel frattempo in molte realtà del Paese sono sempre più frequenti iniziative unitarie di cittadine e cittadini di diverse aree politiche e sociali riconducibili alla Sinistra che, pur delusi delle politiche dei partiti della Sinistra, si impegnano, in alternativa alle alchimie verticistiche, ad avviare la costruzione di una proposta programmatica capace di dare una risposta ai reali bisogni della nostra società.
E' indispensabile uscire subito dal vicolo cieco nel quale ci conduce una discussione di poche persone che ottiene il solo risultato di infastidire i cittadini e di allontanarli dalla politica.
Si annunciano per novembre importanti eventi nazionali per sostenere la costituzione di una nuova forza unitaria di sinistra.
Noi, cittadine e cittadini di diverse aree politiche della Sinistra, ci rivolgiamo a tutti i dirigenti di ciascuna area e chiediamo loro di predisporre nel più breve tempo possibile e comunque entro il mese di novembre, tenendo conto delle proposte programmatiche già elaborate in molte realtà, un unico documento, una sintetica piattaforma programmatica per il governo del Paese.
Il documento, che deve avere nella Costituzione il suo punto di riferimento, deve comporsi di pochi punti essenziali e qualificanti a partire dai temi del lavoro, del welfare, del fisco, della povertà, dei diritti, della pace, dell’ambiente.
Deve essere formulato in modo aperto senza escludere su singoli punti la presenza di opzioni diverse.
Su questo documento dovranno essere organizzati nei territori, per iniziativa comune dei soggetti promotori, la più ampia partecipazione e il più aperto dibattito, al termine del quale saranno raccolte le proposte di modifica e di integrazione che scaturiranno dalle assemblee. In questo modo una Assemblea Nazionale unitaria potrà conclusivamente approvare una piattaforma programmatica che sarà il risultato di un grande processo democratico.
Tale Assemblea dovrebbe vedere la partecipazione paritaria dei rappresentanti di tutte le forze promotrici e concludersi con la presentazione delle candidature per il ruolo di responsabile della coalizione.

Marion Artei, Laura Bacci, Massimo Baldacci, Tito Barbini, Mario Batistini, Tania Benvenuti, Patrizia Bernieri, Carla Bonora, Maurizio Brotini, Marcello Buiatti, Andrea Califano, Andreina Cannoni, Giovanni Capuzzi, Michela Ciangherotti, Pier Domenico Ciullini, Jiuri Dell’Omodoarme, Rosa dello Sbarba, Nicola Del Vecchio, Michele Di Lupo, Luca D’Onofrio, Daniela Fabbrini, Leonardo Fagiolini, Luciano Falchini, Veronica Fichi, Ilaria Fiori, Gianfranco Francese, Marco Frediani, Mauro Fuso, Marco Giammetti, Francesco Giorgelli, Alessandro Giovannini, Marisa Giunti, Paolo Gozzani, Mirko Lami, Antonio Ledda, Carlo Lucchesi, Ilario Luperini, Piero Malenotti, Andrea Marchetti, Franco Marchetti,Manuele Marigolli, Damiano Marrano, Corrado Mauceri, Massimo Misiti, Siliano Mollitti, Sara Nocentini, Barbara Orlandi, Roberto Piaggesi, Giovanna Ragionieri, Rodolfo Ragionieri, Alessandro Rapezzi, Rossano Rossi, Simone Siliani, Luciano Silvestri, Alfredo Strambi,
Alessandro Valenza, Isa Zanzanaini

 



Oggi: Massimo conta su di te

Massimo Misiti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "redazione@possibile.com: Ai segretari/dirigenti dei soggetti che vogliono costruire una forza unitaria di sinistra". Unisciti con Massimo ed 130 sostenitori più oggi.