Che fine hanno fatto i bambini Rom di Bari

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.


I bambini coinvolti nelle puntate dei giorni 19 marzo e 2 aprile 2017, sono tutti scomparsi.

Ci chiediamo: Li avranno portati a prostituirsi in qualche altra zona di Italia, ospitati in altro campo Rom? Oppure li avranno trasferiti in qualche bordello per adulti maschi e femmine in altro continente? Saranno ancora vivi oppure li avranno aperti come agnelli per il traffico di organi? Possiamo ancora salvarli?

Nessuno pare cercarli tra gli organi competenti, né sembra farlo l’inviata delle Iene.

Un Paese che non protegge i suoi bambini, è un paese senza dignità.

 

Petizione

Ai Responsabili della Redazione de “Le Iene” - Mediaset

Nelle puntate dei giorni 19 marzo 2017 e 2 aprile 2017, sono andati in onda nella trasmissione del programma “Le Iene” sul canale televisivo Italia 1, due servizi condotti dall’inviata Nadia Toffa insieme al suo gruppo di lavoro, su bambini di un campo rom che a Bari si prostituiscono.

Qui trovate il link http://www.iene.mediaset.it/puntate/2017/03/19/toffa-italia-bari-bambini-in-vendita_10971.shtml

Come potrete vedere a seguito di questi servizi, pare che nessuna istituzione si sia mossa, nonostante la notizia di ipotesi di reato che in questo caso, coinvolgendo minorenni, costringe invece i dipendenti pubblici che ne vengono a conoscenza, a denunciare agli organi competenti (Vincoli di legge: Legge 698/75; Legge 616/77; Legge 833/78; Legge 184/83; Legge 216/91).

I bambini coinvolti nella prima intervista, dopo il primo servizio andato in onda, sono tutti scomparsi.

Ci chiediamo: Li avranno portati a prostituirsi in qualche altra zona di Italia, ospitati in altro campo Rom? Oppure li avranno trasferiti in qualche bordello per adulti maschi e femmine in altro continente? Saranno ancora vivi oppure li avranno aperti come agnelli per il traffico di organi? Possiamo ancora salvarli?

Nessuno pare cercarli tra gli organi competenti, né sembra farlo l’inviata delle Iene.

Un Paese che non protegge i suoi bambini, è un paese senza dignità.

Troviamo sconcertante che nessuno li cerchi, e soprattutto che la redazione del programma Le Iene, dopo aver lanciato il suo scoop, mettendo involontariamente ma palesemente a rischio la vita di questi bambini, (che, lo ricordiamo, sono vittime di adulti), concluso il suo secondo servizio, ha semplicemente affermato che i bambini sono scomparsi e basta, se pur con aria afflitta.

Riteniamo che, seppure appare evidente che la redazione delle Iene non sia a conoscenza di ciò che accade in certi ambiti a base criminale in danno di bambini, questo non giustifica affatto una chiusura rispetto alla sparizione, a cui è collegata in qualche modo insieme al suo gruppo di lavoro: bambini vittime di prostituzione minorile (art. 600 bis Codice Penale), dunque schiavi, sono stati messi ulteriormente a rischio dopo questo servizio. La costernazione e la minaccia del bambino al telefono ad altro giornalista del gruppo (l’intervistatore si presume), dopo l’uscita del primo servizio e prima della sparizione successiva dei bambini coinvolti, lo conferma.

                                                                   Noi chiediamo alla Redazione de Le Iene

 

A conferma della serietà e della professionalità dei protagonisti del programma e della rete:

che la redazione de “Le Iene” prosegua le ricerche sui bambini scomparsi a Bari, utilizzando tutti gli strumenti istituzionali, compresa la denuncia per notizia di reato agli organi competenti, e che renda informata la popolazione italiana tramite i suoi servizi televisivi.

                                                                                                                                       LA NOSTRA CAMPAGNA

                                                                                                                               

Link:

http://primapaginaitaly.com/2017/04/bari-le-iene-bimbi-in-vendita-scomparsi-erano-affidati-ai/#Article

 
http://bari.ilquotidianoitaliano.com/cronaca/2017/04/news/bari-prostituzione-al-san-nicola-anche-le-iene-si-arrese-153324.html/
 
http://www.peoplexpress.it/2017/04/02/le-iene-servizio-nadia-toffa-italia-bari-bambini-vendita-scomparsi-video/
 
 

Italia 28 aprile 2017

www.lanostracampagna.org



Oggi: La Nostra Campagna conta su di te

La Nostra Campagna ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Redazione de "Le Iene": Che fine hanno fatto i bambini Rom di Bari". Unisciti con La Nostra Campagna ed 149 sostenitori più oggi.