Spostiamo la data del Ballo di Natale dello Scacchi al 21 Dicembre

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Ogni anno, centinaia di studenti terminano il loro percorso di studi allo Scacchi. Molti di loro, incoscientemente, proseguono le loro vite camminando dritti, senza mai guardarsi indietro. Per alcuni di loro però, il taglio del cordone resta un evento traumatico, che cercano di esorcizzare come meglio possono. C’è chi torna periodicamente a far visita ai suoi professori, o a rompere i coglioni a Carofiglio in vicepresidenza, c’è chi continua ostinato a partecipare ai balli d’istituto.

Vi è però una tragedia ancor più immonda per alcuni di loro! Dannati siano coloro che vengono dai più appellati come “Fuorisede”! Forestieri in altre terre ed esuli in terra natia, queste anime infelici sono costrette a pagare il prezzo della disciplina tra esami e rate, con la sola speranza di tornare a Itaca per mangiare gli spaghetti con l’anguilla.

A questi poveri uomini, dunque, non resta altro che sperare di potersi rifugiare tra braccia amiche e dimenticare il freddo padano per poche notti, finché il loro disperato combattere non dovrà riprendere. 

Ma stavolta...oh stavolta! Quest’anno centinaia di migliaia... centinaia di milioni di fuorisede dello Scacchi non potranno partecipare al ballo di Natale a causa della sua data insolita (il 19 dicembre non sono neanche finite le vacanze di Halloween!!!) e saranno costretti a soffrire per incontabili lune nell’attesa del prossimo.

Dunque oggi, fratelli e sorelle, sono qui a chiedere il vostro aiuto e supporto. Salvate un amico, salvate uno scacchista, salvate il tavolo che farò con Michael Lasala, e firmate questa petizione. Aiutateci ad avere un ballo a misura di fuorisede. Un ballo post esami.



Oggi: Sergio conta su di te

Sergio Pratelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Rappresentanti d’Istituto Scacchi: Spostiamo la data del Ballo di Natale dello Scacchi al 21 Dicembre". Unisciti con Sergio ed 57 sostenitori più oggi.