No ad artisti Italiani in Israele per l'Eurovision 2019

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


In seguito alla violazione dei diritti umani perpetuata dallo Stato di Israele nei confronti della nazione Palestinese, la partecipazione dell'Italia a una competizione così divertente quanto frivola come l'Eurovision a pochi passi dai luoghi delle violenze commesse dagli israeliani nei confronti dei loro vicini sarebbe immorale. Negli ultimi mesi, lo Stato di Israele ha ucciso decine di individui mentre esercitavano il loro diritto a protestare pacificamente. Un festival che fa della libertà di espressione e della ricchezza della diversità la sua bandiera non può essere ospitato da un paese che soffoca queste libertà. 



Oggi: Chiara conta su di te

Chiara Lai ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "RAI: No ad artisti Italiani in Israele per L'Eurovision 2019". Unisciti con Chiara ed 26 sostenitori più oggi.