RACCOLTA FIRME PER DIRE NO AL 5 G. TUTELIAMO LA SALUTE NOSTRA E DEI NOSTRI CARI.

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.


 

5G: ecco i danni causati.

Perché? – Perchè, nonostante ciò che si legge sulle fonti che promuovono questa nuova tecnologia, ad oggi non ci sono studi e ricerche scientifiche che diano un quadro chiaro e definitivo sugli effetti che il 5g avrà sulla salute di tutti noi. Quindi vale il principio di precauzione, soprattutto quando in gioco c’è il benessere e la salute di bambini, donne, uomini, anziani, insomma di tutti, tutti noi, nessuno escluso.
Cos’è il 5G? G sta per generazione. “La prima generazione wireless 1G era la voce, la seconda generazione 2G consentiva sia la conversazione che il testo. La terza generazione 3G, Internet, in modo limitato e la tecnologia di oggi 4G ha completato quella migrazione digitale”.
Quindi 5G indica tecnologie e standard di nuova generazione ma non solo per i nostri smartphone ma anche per i tanti oggetti connessi attorno a noi e che sono destinati a divenire sempre di più (orologi, lampioni, auto, semafori, elettrodomestici, ecc…). Quindi non si tratta di una semplice evoluzione del 4G ma di un nuovo modo, un modo differente, di gestire le comunicazioni e la copertura con antenne, frequenze e tecniche di trasmissione dei dati diversi rispetto a quelli del passato.
Cosa vuol dire questo per la nostra salute? – Vuol dire essere immersi in una rete invisibile di fili che sono i collegamenti fatti di onde, di radiazioni (quindi non solo quelle emesse dal nostro smartphone, che sono già state dichiarate nocive per noi) che per 24 ore su 24 ci avvolgono, attraversando il nostro corpo, avvolgendo i nostri organi e non abbandonandoci mai: il tasto ‘spegni’ in questo caso non lo abbiamo tra le mani perchè è su un apparecchio di cui noi non possiamo avere alcun controllo.
Ora per far funzionare questo 5G dovrà essere costruita un’infrastruttura molto intensa. Dobbiamo rifiutare la nozione che il futuro del 5G sarà solamente nelle aree urbane, la rivoluzione 5G toccherà tutti gli angoli e questo è dannatamente importante”.
Essendo una novità di una così grande portata, si parla di una ‘rivoluzione per l’umanità’, sarà stata preceduta di certo da riscontri, prove, valutazioni, studi, ricerche sugli effetti nocivi e dannosi sulla salute umana. No.
Ecco il motivo dei tanti rifiuti e delle infinite perplessità. I molteplici interventi di molti luminari della scienza hanno evidenziato la pericolosità del 5 G.