Ridiamo il sorriso a Cristiana

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Considerando la particolare gravità dello stato di salute di Cristiana, l'imprevedibile decorso dello stesso nonché la radicale impossibilità per la mamma di seguire adeguatamente tale dolorosa situazione, sottolineando lo stato di profonda sofferenza morale e psicologica della ragazza che per ragioni a lei certamente non comprensibili si vede completamente privata anche in un momento di grande sconforto e disperazione dell'amore e del sostegno del padre unica persona in grado di sostenerla,
orbene
alla luce di tale risultanze ci sentiamo investiti del dovere morale di prendere in considerazione tale situazione che presto altrimenti porterà a conseguenze infauste essendo pienamente convinti che solo l'intervento del padre possa assicurare le cure e il sostegno di cui Cristiana ha bisogno.
CHIEDIAMO E SCONGIURIAMO
 che CRISTIANA possa riavere il PADRE. 
FIRMA ANCHE TU