Costruire un porto sicuro per l’isola di Stromboli - la sicurezza è un diritto

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Nel 2019 l’isola di Stromboli purtroppo sì trova ancora ad affrontare  problemi dovuti ai trasporti marittimi. Questo perché non vi è un porto che garantisca l'attracco dei mezzi a prescindere dal vento che tira.

Abbiamo convissuto con questo problema fino ad oggi , ma adesso abbiamo bisogno di serenità .

Dopo le ultime botte del vulcano ci siamo trovati più volte a pensare...” ma se dovesse succedere mai qualcosa e ci fosse lo Scirocco...come ci potrebbero mai salvare ? Al molo è possibile attraccare con una sciroccata”  (giusto per fare un esempio) .

Senza contare tutte le volte che d’inverno rimaniamo isolati, senza provviste nei supermercati , e senza poterci muovere, neanche per andare ad appuntamenti medici poiché i collegamenti non arrivano fino a Stromboli , date le mareggiate violente  che non consentono l’attracco al molo.

è importante poter garantire sicurezza e serenità  abitanti dell’isola, e agli innumerevoli turisti che ogni anno visitano Stromboli.

Per questo vi chiediamo una piccola firma , per aiutarci a raggiungere il nostro obbiettivo.

Costruire un porto sicuro, per noi e per voi! 

(La foto in copertina raffigura le condizioni del “porto” attuale in questi ultimi giorni per via di una mareggiata..come potete notare il mare è arrivato fino alla strada)

Grazie