Proposte interventi di valorizzazione del borgo marinaro di Fondachello di Mascali (CT)

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Nella convinzione che la cittadina di Mascali (l'unica dell'arco etneo a possedere contemporaneamente entro i confini del suo territorio uno sbocco a mare ed una fetta della cima del vulcano più alto d'Europa) ed in particolare il suo borgo marinaro di Fondachello meritino un futuro diverso da quello disegnato per loro da decenni di speculazione edilizia e di amministrazione ora miope ora scellerata, quando non infiltrata dalla criminalità (ricordiamo le due giunte sciolte per mafia nel 1992 e nel 2013, record tra i 50 comuni inseriti in questa triste classifica), pur riconoscendo i passi avanti fatti fatti negli ultimi due anni (in particolare l'avvio della raccolta differenziata ed una maggiore pulizia del borgo, la realizzazione della pista ciclo-pedonale e di quella pedonale, l'istituzione dell'isola pedonale nei fine settimana, lo spostamento dell'area mercatale in zona più congrua rispetto alla gestione del traffico veicolare) e auspicando anche una co-gestione, insieme agli altri comuni interessati, del depuratore consortile di Sant'Anna che sia corretta, efficiente ed efficace (questione fondamentale per mantenere non solo sane e balneabili ma cristalline e turisticamente attrattive le acque del nostro litorale), chiediamo urgentemente la realizzazione dei seguenti interventi riguardanti la frazione di Fondachello, sicuri che gli stessi possano garantire una fruizione completa e migliorata del territorio attiguo al litorale mascalese da parte dei residenti nel comune di Mascali e nei comuni limitrofi, nonché una qualificazione del territorio che possa incrementare  flussi turistici di qualità.

  1. Immediata liquidazione delle somme dovute dall'ente comunale all'ente di gestione del depuratore consortile.
  2. Installazione cestini per la raccolta differenziata di piccoli rifiuti alle principali uscite dalla spiaggia con cartellonistica indicante l'ubicazione dei contenitori più grandi.
  3. Sostituzione cassonetti dei rifiuti di Via Dott. M Amato con campane per raccolta differenziata e, qualora si reputasse il personale dell'ente comunale insufficiente per un controllo efficace dei depositi abusivi (differenziazione non correttamente praticata, deposito ingombranti), installazione di telecamere con trasmissione radio o wi-fi.
  4. Pulizia straordinaria della spiaggia e delle strade di Fondachello da realizzarsi almeno 3 volte durante la stagione estiva (inizio, metà e fine).
  5. Imporre l'obbligo di utilizzo cestini/bidoni (privati o condominiali) per il deposito dei rifiuti nella raccolta porta a porta, così da migliorare l'aspetto del paese durante le ore notturne e mattutine ed evitare che i sacchetti privi di contenitore vengano aperti da animali randagi o dal vento ed il loro contenuto disperso in strada con grave nocumento, oltre che del decoro urbano anche della salute pubblica.
  6. Già da metà-fine giugno, posizionamento a) passerelle per facilitare accesso alla spiaggia a disabili e anziani; b) docce ad impianto fisso; c) bagni chimici mobili nei punti di maggiore fruizione del litorale (fronte bar Iceberg, piazzetta centrale fronte chiesa, fronte bar Orizzonte, fronte hotel Oasis, fronte hotel Atlantis).
  7. Estensione dell'isola pedonale a tutti i giorni del mese di agosto in orario serale, anziché solo nei fine settimana.
  8. Creazione di un sistema di pass per parcheggio residenti o delimitazione di un congruo numero di posti ad essi riservati.
  9. Collaudo e miglioramento (manto stradale, segnaletica, illuminazione ecc.) della via dott. M. Amato nel tratto a Sud dell'incrocio con la Via dott. Carbone fino allo sbocco sulla Via Torrente Vallonazzo.
  10. Migliorie, ripristino del decoro urbano e abbattimento completo delle barriere architettoniche nella piazzetta antistante la chiesa. In particolare chiediamo: a) rimozione dei fusti di palme morte e loro sostituzione con nuovo verde pubblico; b) collegamento attraversabile in carrozzina tra piazza stessa e passerella per discesa in spiaggia (attualmente il gradino della piazza impedisce ad un disabile in carrozzina di muoversi autonomamente); c) ripristino del punto wi-fi ad accesso pubblico già un tempo attivo.
  11. Ripristino dei due parchetti pubblici di Fondachello, quello accanto albergo Oasis e quello attiguo alla Gurna, con previsione di almeno un recinto da utilizzare come sgambatoio per cani; promuovere una gestione regolare e continuativa, eventualmente in regime di convenzione con privati e/o gruppi di cittadini. 
  12. Anche mediante bando pubblico per gestione esterna, creazione di percorso-natura nell'area della Gurna, nei 500 metri attigui al canale (fine di via Amato lato Nord). L'area potrebbe essere valorizzata ulteriormente con l'installazione di uno o due capanni in legno per il birdwatching, essendo habitat di numerose specie di uccelli nonché punto di sosta per i volatili migratori.
  13. Stipula di un accordo tra Comune di Mascali e Demanio forestale per pulizia straordinaria e dotazione del boschetto antistante la spiaggia di arredi in legno e pietra: panchine, punti fuoco, giochi bimbi, percorso fitness.

Consapevoli che gli interventi richiesti, per la maggior parte poco o per niente esosi da un punto di vista economico, dovranno, ciononostante, essere eseguiti poco a poco nel medio periodo, chiediamo un'urgente programmazione degli stessi, al fine di realizzare pienamente la vocazione turistica di Fondachello, frazione che già rappresenta e potrebbe sempre più rappresentare una fonte di lavoro e ricchezza per l'intera comunità mascalese.



Oggi: Giuseppe conta su di te

Giuseppe Pillera ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Proposte interventi di valorizzazione del borgo marinaro di Fondachello di Mascali (CT)". Unisciti con Giuseppe ed 262 sostenitori più oggi.