FRAZIONI E LOCALITÀ ABBANDONATE DAI COMUNI : UTILIZZO IMU E TASI DA PARTE DEI COMUNI

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


I Comuni incassano da tutti i proprietari l'IMU e la TASI. Possono decidere l'aliquota entro un tetto massimo stabilito dalla legge. Quest'ultima va tutta ai Comuni. L'IMU  per il 38% allo Stato e per il restante 62% ai Comuni. Quasi sempre i Comuni impongono l'aliquota massima del 10,60 sulle seconde case. Poi i Comuni possono destinarla "a piacere" per come spenderla. Moltissimi Comuni (es MARACALAGONIS /CA) destina la quasi totalità dei fondi al piccolo centro urbano lasciando nell'abbandono le frazioni, i piccoli villaggi del suo territorio, sia marini che interni. Si chiede che con legge dello Stato i fondi così incassati vengano spesi obbligatoriamente (ricadano) ALMENO per il 60% del 62% sulla località, frazione ecc da cui provengono ed il rimanente 40% su TUTTO il resto del Territorio. Esempio: Torre delle Stelle, territorio di Maracalagonis (meravigliosa località marina abbandonata per decenni da Maracalagonis che, invece dovrebbe ritenerla una propria "perla" ) negli ultimi 20 anni ha versato decine di milioni di euro di ICI/IMU e ricevuto dal Comune poche centinaia di miglia di euro. Niente fogne, strade da rally, illuminazione scarsa e molte strade completamente al buio e, quindi, pregiufizievoli per la sicurezza, e tutto fatto con denaro autofinanziato dai proprietari. Ma è solo un esempio. Quante sono le località in tutta italia? SVEGLIAMOCI. Non è un problema locale, invito tutti i cittadini delle località così maltrattate, e tutti i cittadini italiani che lo ritengano giusto a firmare la petizione e farsi parte diligente presso il proprio politico di riferimento (a cui da il voto) affinché presenti e faccia approvare una legge. In questo problema non ci sono colori politici, religiosi o razziali: il maltrattamento non ha confini. Coraggio, tutti insieme possiamo farcela. Mandate il link a tutti i vostri contatti di qualsiboglia tipo, invitandoli a fare altrettanto. Ad esempio con una frase "oggi noi siamo nelle condizioni della foto e dobbiamo fare un rally e talvolta non possiamo uscire da casa, accompagnare i bimbi a scuola. DOMANI POTREBBE TOCCARE A TE!!! Siamo coinvolti tutti: coloro che abitano nelle frazioni o che lì posseggono una seconda casa per le vacanze ed anziché vivere in serenità deve lottare con le trincee, il fango o la polvere, lo spurgo periodico dei pozzi neri. E pensate, nella periferia del paese pare che chi ha il pozzo nero venga rimborsato delle spese di svuotamento. A Torre sicuramente NO.