se questa è “una guerra” destiniamo la metà del budget della difesa alla sanità

se questa è “una guerra” destiniamo la metà del budget della difesa alla sanità

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
villari elisabetta ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidenza del consiglio dei ministri, Governo Italiano

Si continua à utilizzare la metafora della guerra per la lotta contro il covid19 e in prima linea abbiamo i medici e gli infermieri che a rischio della loro vita hanno impiegato tutte le loro forze per cercare di difendere il paese e la sua economia salvando le vite. Sarebbe allora il caso di destinare finalmente e subito una buona parte del budget della difesa per la ricerca , Emergency, gli ospedali, i medici e gli infermieri che si sono adoperati per la ‘difesa’ e anche alle famiglie di coloro che sono morti in questa iniqua situazione senza avere avuto i mezzi adeguati per proteggersi.
Il giorno che i militari faranno il giuramento di Ippocrate allora potremo chiamare questa una guerra !

E’ inconcepibile che chi è indispensabile non solo ora ma sempre per garantire la salute di tutti non sia messo in condizione di farlo e sia privato dei mezzi necessari! 

nessun interesse ‘personale’ mi porta a chiedere questo intervento ma solo quello di vedere un paese civile risollevarsi da una situazione gravissima 

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!