RIDURRE GLI STIPENDI DEI PARLAMENTARI ITALIANI E DEI FUNZIONARI NEI SETTORI PRIVILEGIATI

RIDURRE GLI STIPENDI DEI PARLAMENTARI ITALIANI E DEI FUNZIONARI NEI SETTORI PRIVILEGIATI

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!
alessandro sivieri ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidenza del consiglio dei ministri, Governo Italiano

Gli stipendi e benefit in Italia dei parlamentari e senatori  ,presidente della repubblica sono troppo elevati e sono i piu alti in Europa e  tra i piu alti nel mondo inoltre esiste una notevole sperequazione salariale tra gli stipendi e benefit in vari enti pubblici ( Regioni ,Comuni, etc) consiglieri regionali, magistrati, funzionari e dirigenti Rai, etc..

Se esaminiamo nel tempo l'efficacia delle azioni dei vari governi  succedutisi negli ultimi 40 anni vediamo politiche economiche sbagliate, svendita a gruppi esteri di aziende pubbliche di eccelenza italiana, leggi ad personam, crescente disoccupazione, clientelismi diffusi, corruzioni, evasione fiscale. Non dobbiamo stupirci se cio' ci ha determinato un incremento enorme del debito pubblico, ora arrivato al 60% del PIL nazionale! 

Un aspetto inaccettabile e'  assistere all'abbassamento della qualita della vita, l'annientamento della classe media,  "la fuga dei cervelli ", disoccupazione giovanile ,la poverta' diffusa nel paese.  Dati confermati da statistiche nazionali ed internazionali .

Di contro notiamo che le politiche salariali premianti sono state introdotte acriticamente  all'interno di vari enti con la collusione di alti dirigenti e la neutralita' sindacale. Salari e vantaggi economici che dovrebbero essere legati al raggiungimento di  obiettivi individuali/di settore e dei risultati istituzionali da raggiungere, anche per capire  l'efficacia ed efficienza del sistema.

Pertanto questa petizione intende rivolgersi ai legislatori di buona volonta'. Riteniamo importante una azione  per un ridimensionamento etico generale delle sperequazioni negli stipendi e benefit  dei parlamentari -senatori presidenti e auspicabilmente anche dei funzionari, governatori , consiglieri delle Regioni e dirigenti nei vari enti pubblici. Che l'entita degli stipendi possa collegarsi al raggiungimento di obiettivi individuali -istituzionali dell'ente  in linea con gli standard medi europei e verificare  meglio  qualitativamente e quantitativamente l'impatto prodotto nel contesto nazionale ( valutazione ex post).

 

 

 

 

 

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 100 firme!