Riconosciamo il valore della professione infermieristica

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.


Spett.le Presidente Conte

la situazione drammatica del momento sta facendo emergere il valore della nostra “bistrattata” professione .I pilastri sui poggiano gli ospedali ora ,come sempre ,sono gli INFERMIERI. La carenza dei DPI e le modalità legislative di erogazione( diversi livelli di protezione su asintomatici probabilmente positivi) ci trasforma da eroi a martiri. Non curanti di ciò , veniamo richiamati con forza negandoci agli affetti famigliari e richiedendo ai nostri cari sacrifici non dovuti .NOI capiamo la situazione, non ci sottraiamo ai nostri doveri, sappiamo che strada abbiamo scelto e lo facciamo con forza ,onore ed umiltà ma la pacca sulle spalle non lava le coscienze di chi ci ha condotto a tutto questo.Siamo tra i migliori professionisti mondiali e tra i più sottopagati

Potrà sembrare un discorso venale,ma quando sarà passata l’emergenza ,chi si ricorderà di noi ?

Sicuramente  famigliari delle persone che abbiamo assistito  ma i nostri politici? I nostri dirigenti?

“Non vogliamo essere carne da macello ,non vogliamo essere chiamati eroi ma non vogliamo essere ricordati come martiri ".quindi le chiedo come forma di rispetto per tutti i professionisti che operano nei vari settori della sanità  la rivalutazione economica del nostro contratto senza eccessi ma anche senza elemosine.

Firmato

Vincenzo,Stefano e Michele