People of culture for the Peace in Middle East

People of culture for the Peace in Middle East

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Quando arriverà a500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!

People Of Culture ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Nancy Pelosi (Representative) e a

We undersigned scientists and people of culture are strongly concerned by the US Army attack on the 3rd January 2020 in Baghdad that killed Quessem Soleimani, general of the Islamic Republic of Iran, and other people.
We condemn the violations of International Law and of the United Nations Charter and any interference into the geopolitical order of the Middle East. 
We advocate for increased commitments by Scientists in discussing, in their own contexts, about the importance of the respect of each other’s cultures and their political self-determination, in order to preserve the Peace in the Middle East.

Noi sottoscritti, in qualità di Scienziati e uomini di cultura esprimiamo la nostra forte preoccupazione circa l’attacco da parte delle forze militari degli Stati Uniti d’America del 3 Gennaio 2020 a Baghdad nel corso del quale è stato ucciso il Generale della Repubblica Islamica dell’Iran, Quessem Soleimani e altri militari. 
Condanniamo la violazione del diritto internazionale e della Carta delle Nazioni Unite e qualunque interferenza all’assetto politico del Medio Oriente. 
Ci auguriamo che gli uomini di Scienza siano maggiormente impegnati nella discussione, nei propri contesti socio-culturali, circa l’importanza del rispetto delle culture di ogni popolo e del loro diritto all’auto-determinazione con la finalità di preservare la Pace nel Medio Oriente.   

Nosotros, los científicos firmantes como promotores de la cultura, estamos extremadamente preocupados por el ataque estadounidense del 3 de enero de 2020 en Bagdad que acabó con la vida de Quessem Soleimani, general de la República Islámica del Irán, y de otras personas.
Condenamos la violación de los derechos humanos y de la Carta de las Naciones Unidas y cualquier injerencia en la situación geopolítica de Oriente Medio. 
Deseamos que los científicos estén más comprometidos para discutir, en su contexto, sobre la importancia del respeto a otras culturas y la autodeterminación política, con el fin de preservar la Paz en el Oriente Medio.

Luciano Canfora, Marina Castellaneta, Domenico Otranto
Il Senato Accademico dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro"



(Photo CC licensed by Stephen Melkisethian)

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.
Quando arriverà a500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere inserita tra le petizioni consigliate!