Fase 2 emergenza coronavirus: Stare a casa non basta più! Occorre agire ora!

Fase 2 emergenza coronavirus: Stare a casa non basta più! Occorre agire ora!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Michele Sidoti ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Presidenza del consiglio dei ministri, Governo Italiano e a

Come si fa ad avere ancora fiducia in chi ha praticamente solo detto di stare a casa, e che attende di settimana in settimana  in base al bollettino medico cosa fare? Ma poi, fare cosa? Allungare di altri 15 giorni questa fase di paralisi totale? Aggiungo che oggi Borrelli parlava di metà maggio e oltre.

All'inizio può essere stata una cosa giusta e molto probabilmente ha avuto una certa importanza nel "raffreddare" la situazione, ora però occorre passare ad un passo successivo! Quella era l'aspirina per combattere il sintomo immediato. Ora occorre cercare una medicina più efficace. Basta con questo immobilismo!

Lentamente ma in maniera decisa occorre ritornare a uscire, lavorare, produrre insomma a vivere!

Parallelamente occorre attuare una lotta alla diffusione del virus che prevede isolamento dei focolai infettivi e mappatura sierologica della popolazione, non si fa i 3 giorni ma se non si comincia non si può sperare che ce lo dica mago Zurli.

Eventualmente si può effettuare un'indagine epidemiologica con dei campioni significativi di popolazione per identificare i focolai infettivi attivi e concentrare gli sforzi di isolamento e cura in quei comuni o in quelle zone, allo stesso tempo dagli stessi dati si potrebbe allentare la presa in distretti con alta percentuale di pazienti con anticorpi circolanti. 

Sappiamo tutti che ci sono molte persone che sono venuti in contatto con il virus e che probabilmente lo hanno fatto in maniera asintomatica, bene ora è terminata l'ora di ricreazione.  

Cazzo bisogna agire e bisogna farlo ora!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!