E' ora di cambiare aria: cogliamo la grande opportunità per l'ambiente.

E' ora di cambiare aria: cogliamo la grande opportunità per l'ambiente.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!
Italia per l'ambiente ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a Sergio Mattarella (Presidente della Repubblica Italiana) e a

Lo strumento Next Generation EU (Recovery fund) offre un'opportunità unica per l'ambiente e una sfida, molto probabilmente, irripetibile. L'opportunità di impiegare i fondi disponibili per interventi strutturali al fine di migliorare la qualità dell'ambiente e la sfida di impiegare tali fondi in maniera efficace, con le tempistiche e gli obiettivi richiesti. In sostanza mettere al centro le politiche ambientali, come ci chiede e sta facendo l'Europa. 
Per non perdere questa opportunità e rispondere a tale sfida occorrono professionalità di alto profilo e competenza nei posti chiave. 
Per questo occorre finalmente valorizzare e potenziare il Ministero dell'Ambiente, da sempre considerato un Ministero di serie 'B'. Conseguentemente alla sua guida, fino ad oggi, vi sono stati spesso personaggi di secondo piano, ma sempre senza adeguate competenze o capacità, abili solo nelle promesse, sempre disattese, e nel realizzare al meglio le pratiche di spoils system.
Nulla è profondamente cambiato fino ad oggi su temi cruciali: inquinamento dell'aria, l'inquinamento delle acque, lo smaltimento dei rifiuti e la perdita di biodiversità, mentre abbiamo assistito alle ennesime promesse inevase tra le quali, quelle su Taranto e le trivelle.
E, quindi, non perdiamo l'occasione del Recovery Plan: sì ad un Ministro dell'ambiente di alto profilo e grandi capacità e competenze, no all'ennesimo politico cialtrone; si ad un Ministero dell'ambiente efficace e influente, potenziato in tutte le sue componenti, no ad un Ministero azzoppato e trascurato.

0 hanno firmato. Arriviamo a 1.000.
Più firme aiuteranno questa petizione ad essere inclusa tra le petizioni raccomandate. Aiuta a portare questa petizione a 1.000 firme!