Fermiamo subito stragi di rifugiati in Libia e nel Mediterraneo

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Chiediamo subito intervento fattuale al Ministro dell'Interno e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Italiani, in osservazione del drammatico appello del volontario Gennaro Giudetti, attivo sulla nave di soccorso umanitari della Organizzazione Non Governativa Sea-watch, il quale ha chiesto accoratamente incontro con il Ministro dell'Interno Domenico Minniti dopo aver assistito alle immani tragedie di rifugiati morti questo Novembre in Mediterraneo anche per colpa documentata della Guardia Costiera Libica che ha compiuto ripetuti abusi e violenze inaccettabili sui rifugiati, dei quali molti, anche bambini, sono annegati sotto gli occhi dello stesso Giudetti. Il medesimo rammenta inoltre le torture ripetute, le uccisioni e gli abusi compiuti in territorio libico nei centri di raccoglimento rifugiati. È assolutamente inaccettabile non fermare questa strage umana e continuare a sovvenzionare la Libia con finanziamenti Europei a fronte di tale criminale gestione dei migranti. Riporto il link al sito su cui è possibile leggere l'intera e non più trascurabile esperienza diretta del volontario Gennaro Giudetti. Forse la storia non è per cuori deboli ma, soprattutto,, non è più accettabile che si ripeta

http://www.vita.it/it/article/2017/11/07/ministro-minniti-mi-incontri-le-racconto-lorrore/145020/



Oggi: Andrea conta su di te

Andrea De casa ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidenza del Consiglio dei Ministri: Fermiamo subito stragi di rifugiati in Libia e nel Mediterraneo". Unisciti con Andrea ed 4 sostenitori più oggi.