Marzabotto: chiediamo un provvedimento esemplare

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


"Una partita di calcio di seconda categoria dilettanti che si trasforma sul finale in un episodio di triste attualità. In campo ieri erano schierate le squadre del Marzabotto e quella del 65 Futa e il secondo gol della squadra ospite ne decreta la vittoria. Un giocatore, autore del gol contro il Marzabotto, dopo aver segnato si toglie la maglietta e scopre una t-shirt con una bandiera italiana e il disegno di quello che gli spettatori riconoscono come lo stemma della Repubblica sociale italiana. Il braccio che leva al cielo in segno di esultanza richiama il saluto romano." (dal sito bologna.repubblica.it)

Avvenuto in concomitanza con l'esclusione dell'Italia dai Mondiali di calcio, notizia riportata da molti quotidiani nazionali in prima pagina, questo triste episodio a cui si è assistito a Marzabotto rappresenta, per me, per noi, il vero lutto italiano, il fallimento della nostra società nel trasmettere valori e ideali.

Vogliamo esprimere vicinanza e solidarietà a tutta la comunità di Marzabotto e all'Anpi, e dimostrare che in tantissimi ci sentiamo feriti, offesi e profondamente delusi da questo gesto, che non può essere considerato una "ragazzata".

L'eccidio di Marzabotto è un episodio orribile, che non si può non conoscere: 197 vittime civili di cui 52 bambini. 

Chiediamo che i riflettori non si spengano in pochi giorni sulla vicenda, e che vengano presi dei provvedimenti esemplari.

 



Oggi: M. conta su di te

M. D. ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente Sergio Mattarella: Marzabotto: richiesta di un provvedimento esemplare". Unisciti con M. ed 92 sostenitori più oggi.