TUTELA E SALVAGUARDIA GUARDIE MEDICHE PER I PICCOLI COMUNI COLLINARI E MONTANI.

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


CHIEDO LA TUTELA, SALVAGUARDIA E IL POTENZIAMENTO DELLE GUARDIE MEDICHE CON PARTICOLARE ATTENZIONE PER I  PICCOLI CENTRI COLLINARI E MONTANI.

  1. Considerato il continuo spopolamento dei piccoli comuni montani e collinari anche per via dell’assenza dei servizi minimi essenziali;
  2. Considerato che uno dei servizi vitali in queste piccole e importanti realtà siciliane e italiane in genere è la presenza delle guardie mediche;
  3. Considerato che spesso nei piccoli comuni non vi abitano medici di base;
  4. Considerate le distanze da eventuali presidi medici come: PTE (Presidi Territoriali di Emergenza), Presidi Ospedalieri, etc;
  5. Considerate pure le distanze con altri centri urbani;
  6. Considerato che nel 2017 sono state votate dal parlamento italiano leggi per contrastare e invertire la tendenza all’isolamento e allo spopolamento intervenendo su diversi fronti (economia, sociale, turismo e servizi);
  7. Che spesso vengono ventilate dai vari governi nazionali e regionali proposte di chiusura delle guardie mediche nei piccoli centri, con gravi conseguenze soprattutto per gli anziani e per le persone che vivono da sole;
  8. Che il problema sprechi della Sanità Siciliana e Nazionale non si risolve sicuramente tagliando le guardie mediche nei piccoli centri collinari e/o montani;
  9. Che tali sciagurate decisioni non farebbero altro che aumentare costi e disagi;

Premesso ciò, con questa petizione si CHIEDE, a chi in indirizzo,

DI SALVAGUARDARE, CIASCUNO PER LE PROPRIE COMPETENZE, LE GUARDIE MEDICHE DEI COMUNI CON UNA PARTICOLARE ATTENZIONE PER I PICCOLI CENTRI COLLINARI E MONTANI SICILIANI CHE GIA’ VERSANO IN ENORMI DIFFICOLTA’ SANITARIE, SOCIALI, ETC.  



Oggi: Armando conta su di te

Armando Carpo ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Presidente Regione Siciliana: TUTELA E SALVAGUARDIA GUARDIE MEDICHE PER I PICCOLI COMUNI COLLINARI E MONTANI.". Unisciti con Armando ed 267 sostenitori più oggi.