Elisoccorso a Capri, nuova piazzola in area vicina all' Ospedale Capilupi

0 hanno firmato. Arriviamo a 5.000.

Teodorico Boniello
Teodorico Boniello ha firmato questa petizione

L’ Unione Nazionale Consumatori - Isola di CaprI ed i sottoscritti firmatari della presente petizione chiedono che, con urgenza, le Autorità in indirizzo si attivino, ciascuna per la propria competenza, ad individuare, sollecitare e finanziare, un’area nel Comune di Capri, ed in prossimità dell’ Ospedale Capilupi, ove realizzare una nuova piazzola per decollo/atterraggio per il servizio di elisoccorso 118.

Come è noto, allo stato, l’unica area destinata a tale servizio è l’elisuperficie di Damecuta ad Anacapri, localizzata ad oltre 7 km di distanza dall’unica struttura ospedaliera presente sull’isola ed è raggiungibile, con ambulanza, solo dopo aver percorso la strada provinciale Capri -Anacapri, attraversato il centro storico di Anacapri e dopo aver imboccato la strada per la Grotta Azzurra. Va sottolineato che si tratta di strade, tutte, con tantissime curve e tornanti, con eventuale traffico, tra l’altro molto frequente, che fa, inevitabilmente rallentare la marcia al mezzo di soccorso.  

In media, per raggiungere l’elisuperficie di Damecuta dal Pronto Soccorso del Capilupi, ci vogliono all’ incirca 20 minuti, tempo estremamente prezioso sottratto al soccorso medico ospedaliero e che può essere determinante per la vita dell’ammalato. Diversamente, una soluzione in un’area più vicina al Capilupi garantirebbe maggiore velocità nei tempi di trasferimento, oltre a maggiore sicurezza, essendoci un’alternativa in caso di impossibilità all’utilizzo, dovuti a fattori tecnici o naturali.

A ciò vanno aggiunte le note criticità riscontrate all’ elisuperficie di Damecuta, che non può essere l’ unica scelta in caso di necessità. L’isola rischierebbe, ove mai, per qualsiasi motivo l’elisuperficie  di Damecuta si rivela priva del servizio di elisoccorso.

Ciò premesso, si chiede, con la dovuta urgenza, facendo proprie le richieste già formulate dall’ Unione Nazionale Consumatori, al Tavolo della Sanità dell’ 11.9.2019, cui hanno partecipato i sindaci dei due comuni dell’isola, le amministrazioni e i dirigenti dell’ Asl,:

- avvio studio di fattibilità per la realizzazione di una piazzola destinata al servizio di decollo/atterraggio del 118 da localizzarsi sui lastrici solari dell’ Ospedale Capilupi di Capri. In alternativa, ovemai impossibile a realizzarsi, individuarsi un’ area vicina o in prossimità della ex scuola di San Francesco o all’ interno del Porto Turistico di Capri.