STOP alla guerra tra Armenia ed Azerbaigian nel Nogorno-Karabakh!!!

STOP alla guerra tra Armenia ed Azerbaigian nel Nogorno-Karabakh!!!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!
Fabio Contin ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a presidente@pec.governo.it

Sono un normale cittadino italiano che vorrebbe una maggiore sensibilizzazione relativamente al conflitto Armeno-Azero nella regione del Nagorno Karabakh... Purtroppo i tg italiani hanno pressochè ABBANDONATO ogni forma di notizia e ritengo doveroso che quantomeno il governo Italiano, il presidente europeo Sassoli ed il Presidente Macron (in quanto membro del gruppo negoziale di Minsk) si facciano carico di agire con tutto ciò che è di loro competenza al fine di spingere per una conclusione di un conflitto ingiusto e pericoloso visto che è oltretutto alle porte della nostra Europa!! Le opposte fazioni da giorni stanno colpendo obbiettivi militari ma anche civili, come il bombardamento di Stepanakert (capoluogo della regione del Nagorno 55.000 abitanti quasi completamente Armeni) e Ganja (2a città dell'Azerbaigian, 320.000 abitanti), ma da fonti certe l'escalation delle reciproche violenze ha portato il governo Armeno ad intimare alla popolazione della propria capitale Erevan (1.100.000 abitanti) di preparare bagagli e beni di 1a necessità per prendere rifugio nei bunker sotterranei della città in vista dell'imminente bombardamento del potente esercito Azero. L'Azerbaigian è supportato in questo dalla Turchia, acerrimo nemico della repubblica Armena, che ha messo a disposizione dell'Azerbaigian armi, propri ufficiali militari e combattenti mercenari Siriani per consentire la conquista della regione indipendentista armena del Nagorno-Karabakh attraverso la quale dovrebbero poi passare oleodotti e gasdotti Azeri atti a rifornire la Turchia... CONDIVIDIAMO E PROVIAMO QUANTOMENO A SENSIBILIZZARE LA CLASSE POLITICA!!!!

0 hanno firmato. Arriviamo a 200.
Più firme aiuteranno questa petizione a destare l'interesse dei media locali. Aiuta a portare questa petizione a 200 firme!