L'Italia chieda una “Bretton Woods” per l'eurozona - Italy calls for a Bretton Woods for the Eurozone

Reasons for signing

See why other supporters are signing, why this petition is important to them, and share your reason for signing (this will mean a lot to the starter of the petition).

Thanks for adding your voice.

Serenella Melito
7 years ago
voglio un paese libero

Thanks for adding your voice.

fabrizio pichi
7 years ago
Perche sono stufo di essere sfruttato ....

Thanks for adding your voice.

marco amadori
7 years ago
Le regole devono essere al servizio dell'Uomo e non viceversa

Thanks for adding your voice.

Carlo Bolognesi
7 years ago
l'Europa sia una zona solidale, non banditesca a favore della finanza.

Thanks for adding your voice.

fabrizio guerra
7 years ago
la politica di austerity deve assolutamente cessare

Thanks for adding your voice.

Diego Righini
7 years ago
In questo momento ogni stato europeo ed in particolare capi di Stato o di Governo devono ascoltare la voce competente di economisti liberi da consulenze con Fondi finanziari o speculativi, per passare dalla politica monetaria restrittiva a zero inflazione alla politica monetaria espansiva, più base monetaria e più investimenti pubblici (politica fiscale).

Thanks for adding your voice.

Maria Luisa Marinelli
7 years ago
per motivi scientifici

Thanks for adding your voice.

Carmine Esemplare
7 years ago
Usando un aforisma di un mio professore, credo che l'euro e l' Europa siano davvero un " brutto pasticciaccio " , e considero non piu sostenibile continuare a seguire pedissequamente il diktat monetarista tedesco!
Tuttavia da studente AMANTE dei fenomeni economici e macroeconomici, lettore assiduo e passionale di quella parte di teoria economica fuori dalle righe, mi sono sempre domandato circa la concreta possibilità di uscita dalla moneta unica. Cioè, preso atto anche ai più dell'insostenibilità di un unione così congegnata, mi chiedo se l ipotesi di uscita sia realmente percorribile in un economia ormai altamente globalizzata (e per un economia quale quella italiana, lacerata e regredita a causa degli avvenimenti e forse ora incapace di competere -se non in pochi segmenti altamente specializzati- con i competitor indiani o cinesi, ad es.), o la strada di una sostanziale modificazione dello schema europeo sia ipotesi meglio percorribile e plausibile?! Credo meritiate tutto il mio appoggio

Thanks for adding your voice.

costantino cantelmo
7 years ago
Tra qualche anno i miei figli entreranno nel mondo del lavoro, spero fargli trovare un ambiente migliore di quello attuale.

Thanks for adding your voice.

Adriano Ambrosi de Magistris
7 years ago
Perché il benessere del mio paese accrescerà quello mio e dei miei affetti ....